Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza non aspetta gennaio. C’è Cavallaro: lui ha scelto i Lupi

Il Cosenza non aspetta gennaio. C’è Cavallaro: lui ha scelto i Lupi

– di Antonio Clausi –
L’attaccante esterno ex Foggia e Nocerina potrà essere tesserato a gennaio: le parti stanno limando i dettagli, ma la trattativa è a buon punto.

E’ Giovanni Cavallaro (‘82) il primo calciatore che il Cosenza ha individuato per rinforzare il proprio organico. Si tratta di un’occasione che ha spinto il ds Meluso e la società a muoversi per tempo e non aspettare gennaio quando arriverà anche un difensore centrale. Questione di budget e di opportunità. Il calciatore, abile a giostrare sia da mezza punta che da ala, si è svincolato dal Foggia dove ha giocato nelle ultime due stagioni e dove era in attesa di sistemazione fin da giugno. Bloccato dal caso-Nocerina per cui ha ricevuto una squalifica che scadrà il prossimo 10 dicembre, si è allenato regolarmente allo Zaccheria e successivamente al Matera con cui non ha raggiunto però l’accordo. Sulle sue tracce, oltre ad una lunga serie di compagini di Serie D che vorrebbero accaparrarsi le prestazione del valido esterno d’attacco per completare il salto di categoria tra i prof (Taranto e Cavese in primis), ci sono il Cosenza, il Catanzaro e la Juve Stabia. Il ragazzo, tuttavia, è stato chiaro: precedenza ai rossoblù di Giorgio Roselli nonostante i cugini giallorossi spingano come dannati per portarlo al Ceravolo. Le parti non sono distanti e l’intesa potrebbe essere raggiunta già nelle prossime ore (al massimo qualche giorno), anche se per vederlo in campo servirà il match con l’Ischia del 10 gennaio. Prima dell’apertura delle liste, infatti, non potrà essere messo sotto contratto perché svincolatosi in un periodo differente dalle normali finestre di mercato. Sarà una specie di convivenza in cui le parti impareranno ad apprezzarsi e conoscersi meglio. In partenza, invece, c’è Michael Ventre (‘96): sarà il Genoa a trovargli un’adeguata sistemazione per assicurargli il giusto minutaggio in Lega Pro.

Related posts