Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: sei squalificati

Giudice Sportivo: sei squalificati

Non compaiono calciatori di Cosenza e Melfi tra quelli appiedati dopo l’ultima giornata di campionato appena trascorsa. Multe a Foggia e Casertana.

AMMENDE SOCIETA’ :
€ 3.000,00 FOGGIA CALCIO S.R.L.
perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e bengala e facevano esplodere alcuni petardi di notevole potenza di cui uno sul terreno di gioco e gli altri nel proprio settore, il tutto senza conseguenze; gli stessi lanciavano sul terreno di gioco alcune bottigliette d’acqua semipiene ed accendini, senza colpire, ed esponevano uno striscione offensivo e minaccioso verso l’opposta tifoseria (recidiva).
€ 1.500,00 CASERTANA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e facevano esplodere alcuni petardi uno dei quali danneggiava un sedile in plastica; gli stessi danneggiavano le strutture del settore loro riservato (obbligo risarcimento danni, se richiesto).

 

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
GRASSADONIA
GIANLUCA (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro durante la gara (espulso).

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
ALOI
SALVATORE (AKRAGAS CITTADEITEMPLI) per doppio giallo entrambi per condotta scorretta verso un avversario.
BERNARDI ALESSANDRO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per doppio giallo entrambi per condotta scorretta verso un avversario.
MOI DAVIDE (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per doppio giallo per proteste verso l’arbitro e per condotta scorretta verso un avversario.
CAMISA ALESSANDRO (LECCE SPA) per doppio giallo entrambi per condotta scorretta verso un avversario.
LUCIONI FABIO (BENEVENTO CALCIO S.R.L.), ESPOSITO MIRKO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL)

Related posts