Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sesta sinfonia del Cosenza. Col Melfi basta Arrighini

Sesta sinfonia del Cosenza. Col Melfi basta Arrighini

Il Cosenza porta a casa tre punti importantissimi battendo di misura i lucani grazie ad una rete dell’attaccante rossoblù al 16′. Per i lupi è la sesta vittoria al Marulla

Il Cosenza porta a casa la sesta vittoria casalinga battendo davanti al proprio pubblico anche il Melfi per 1-0 grazie ad una rete di Arrighini. L’attaccante rossoblù al 16’ ha sbloccato il match grazie ad un colpo di testa che non ha lasciato scampo l’estremo difensore lucano. Vittoria importante quella del Cosenza che con questi tre punti mantiene il terzo posto in classifica.
La formazione del Cosenza é quella annunciata, con Caccetta al fianco di Arrogoni e con Raimondi che gode di un’altra chance alle spalle di Arrighini. Il Cosenza, per il resto, è lo stesso sceso in campo a Benevento. Il Melfi di Ugolotti invece si affida ad un elastico 4-2-3-1 dove Herrera é l’ago della bilancia: può giostrare da ala, mezzala o da trequartista. In avanti c’è Lescano, mentre l’ex Tortolano inizia da esterno destro.
CRONACA.
1′ Inizia il match. Cosenza in maglia rossoblù, Melfi in divisa verde
2′ Punizione per il Cosenza. Arrigoni mette la palla in area ma la difesa ospite allontana
3′ Angolo per il Cosenza. Calcia Arrigoni, Statella colpisce di testa ma la palla termina sul fondo
9′ Il Melfi ci prova con Canotto la sfera viene deviata in angolo. Dagli sviluppi del corner la palla arriva sui piedi di Tortolano che tira dal limite ma Perina allontana
13′ Angolo per il Melfi, la difesa rossoblù allontana la minaccia
14′ Ancora Melfi pericoloso dal limite con un tiro di Herrera ma la sfera termina sul fondo
16′ Cosenza in vantaggio. Cross di Ciancio dalla sinistra, Arrighini colpisce di testa e batte l’estremo difensore ospite
27′ Angolo di Herrera che mette in mezzo, la palla sfila davanti a Perina ma nessuno è lesto a buttarla dentro e la retroguardia rossoblù allontana
30′ Occasionissima per il Cosenza. Bella palla di Statella per Raimondi, il fantasista rossoblù però sciupa e manda a lato
31′ Punizione per il Cosenza. Arrigoni mette in mezzo, Caccetta colpisce di testa ma Santurro blocca senza problemi
41′ Cross di Annoni dalla sinistra, Canotto colpisce di testa e la palla sfiora il palo
45′ Il direttore di gara concede un minuto di recupero
45+1 Termina il primo tempo con il Cosenza in vantaggio
SECONDO TEMPO
1′ Inizia la ripresa con gli stessi uomini in campo
3′ Punizione dal limite per il Melfi. Herrera si incarica di calciare ma il tiro termina alto
9′ Tiro di Raimondi ma la sfera viene bloccata senza problemi da Santurro
15′ Primo cambio per il Melfi. Dentro Longo e fuori Tortolano. Cambio anche per il Cosenza dentro La Mantia e fuori Raimondi
20′ Altro cambio per il Melfi. Fuori Canotto e dentro Demontis
24′ Il Melfi rimane in dieci per l’espulsione di Di Nunzio per proteste
26′ Ultimo cambio per i lucani. Fuori Maimone e dentro Colella
30′ Secondo cambio per il Cosenza. Fuori Caccetta e dentro Fiordilino
33′ Tiro dalla distanza di Arrigoni ma la palla termina sul fondo
35′ Angolo di Criaco, Tedeschi colpisce di testa senza però impensierire Santurro che blocca
40′ Ultimo cambio per il Cosenza. Fuori Arrighini e dentro Guerriera
45′ Concessi sei minuti di recupero
45+7 Termina il match. Il Cosenza batte il Melfi 1-0

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Tedeschi, Pinna, Ciancio; Criaco, Arrigoni, Caccetta (35’ st Fiordilino), Statella; Arrrighini (41’ st Guerriera), Raimondi (15’ st La Mantia). A disp.: Saracco, Soprano, Guerriera, Fiordilino, Ventre, Vutov, Puterio. All.: Roselli
MELFI (4-2-3-1): Santurro; Annoni, Cason, Di Nunzio, Amelio; Giacomarro, Maimone (26’ st Colella); Canotto (20’ st De Montis), Herrera, Tortolano (15’ st Longo); Lescano. A disp.: Zanotti, Finazzi, Prezioso, Veratti, Masini, Masia, Gagliardini. All.: Ugolotti
ARBITRO: Panarese di Lecce
MARCATORI: 17’ st Arrighini (C)
NOTE: Paganti: 2.175; Abbonati: 420; Incasso: 21.304. Presenze allo stadio: 2.806. Espulso al 24’ st Di Nunzio (M) per proteste; Ammoniti: Maimone (M), Annoni (M); Corner: 2-6; Recupero: 1’ pt – 6’+1’ st

Related posts