Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Cosenza concentrato, ma il gioco non mi è piaciuto”

Roselli: “Cosenza concentrato, ma il gioco non mi è piaciuto”

Il tecnico dei Lupi spiega: “Va detto che non ci hanno creato pericoli. Noi, invece, non siamo stati attenti ed abbiamo sbagliato diverse ripartenze a volte anche a causa del terreno”.

E’ un Giorgio Roselli di sicuro soddisfatto per il risultato ma un po’ meno per la prestazione offerta dalla sua squadra che non è riuscita mai nell’arco della gara ad avere una manovra fluida. “Non so se l’orario abbia scombussolato la squadra, ma di certo non abbiamo offerto una buona prova dal punto di vista del gioco. Prendiamo per buono il risultato che ci consente di fare un altro passo in avanti”. Il Melfi è sceso in campo con una formazione molto offensiva cercando di creare problemi alla retroguardia rossoblù. “Sapevamo che sarebbero venuti qui con questo atteggiamento. Il Melfi è una buon collettivo ed ha un buon palleggio. Va detto, però, che nonostante ciò non hanno creato pericoli alla nostra difesa. Noi, invece, non siamo stati concentrati ed abbiamo sbagliato diverse ripartenze a volte anche a causa del terreno di gioco”. Il Cosenza con questa vittoria conquista il terzo in classifica. “Sono molto soddisfatto del cammino della squadra. Il nostro obiettivo non cambia. Bisogna arrivare al più presto a quota 40 e raggiungere la salvezza”. Chiusura dedicata al campionato. “La vittoria del Benevento a Catania? Forse no, non me l’aspettavo, ma una buona prestazione sì perché gli etnei vivono un momento di riflessione. I sanniti sono un super squadra, perché fare tre gol al Massimino non è da tutti. Ecco perché il nostro pari al Santa Colomba vale tanto e forse è stato un po’ sottovalutato”.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it