Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vincono le cinque squadre di vetta. Ecco i tabellini della Lega Pro/C

Vincono le cinque squadre di vetta. Ecco i tabellini della Lega Pro/C

Casertana e Foggia superano Monopoli e Akragas, mentre il Lecce ha la meglio del Messina. Blitz favoloso del Benevento a Catania, ma il Cosenza non molla la presa.

Nessuna sorpresa nella quattordicesima giornata del campionato di Lega Pro girone C. Il Cosenza, davanti al pubblico amico, batte per 1-0 il Melfi grazie ad una rete di Arrighini al 16′. Rispetta il pronostico la capolista Casertana che batte per 2-1 il Monopoli. In gol per i campani Alfageme e Agyei. Seconda vittoria consecutiva per il Foggia che espugna il terreno di gioco dell’Akragas. Il gol vittoria è di Sarno all’85’. Il big match di giornata tra Lecce e Messina se lo aggiudicano i padroni di casa che vincono per 2-0 grazie alle reti di Surraco e Lepore. Colpaccio del Benevento che espugna il terreno di gioco del Catania per 3-1 grazie alla doppietta di Ciciretti e al gol di Mazzeo. Nessun problema per il Matera che batte per 2-1 la Paganese. Decidono la gara le reti di Rolando e Ingrosso. Pirotecnico 5-5 nel derby tra Juve Stabia e Ischia. La rete del definito pari arriva all’89’ grazie ad un’autorete di Romeo. Bene il Martina Franca che rifila tre reti alla derelitta Lupa Castelli, sempre più ultima in classifica. Termina, infine, a reti inviolate la sfida tra Catanzaro e Andria. Ecco tutti i tabellini di giornata. (Antonello Greco)

CATANIA-BENEVENTO 1-3
CATANIA (4-3-3)
: Bastianoni 4.5; Garufo 5 Ferrario 5.5 Bergamelli 5.5 Nunzella 5; Agazzi 5 Musacci 6 (23′ st Russo 5.5) Scarsella 5.5; Calderini 5.5 (1′ st Russotto 6) Calil 5.5 Rossetti 5.5 (27′ st Plasmati 5.5). A disp.: Ficara, Bacchetti, Pelagatti, Lulli, Di Grazia, Barisic. All.: Pancaro 5
BENEVENTO (3-4-3): Gori 6; Pezzi 7 Padella 7 Mattera 6; Melara 6.5 Del Pinto 6 De Falco 6.5 (24′ st Bonifazi 6) Mazzarani 7; Ciciretti 7 Marotta 6 (1′ st Cisse sv 17′ st Cruciani 6.5) Mazzeo 6.5. A disp.: Piscitelli, Petrone, Marano, Di Molfetta, Som, Troiani. All.: Auteri 7
ARBITRO: Piscopo di Imperia
MARCATORI: 11′ st Ciciretti (B), 26′ st Mazzeo (B), 44’ st’ Ciciretti (B), 47′ st Nunzella (C)
NOTE: spettatori 9.067 (più 5.535 abbonati) per un incasso di 31.067 euro. Espulso al 16’st Mattera(B) per doppia ammonizione. Ammoniti: Mazzarani (B), Ferrario (V), Mazzeo (B.rig.),Musacci (C),Russotto (C), Del Pinto (B). Angoli 5-1 per il Benevento. Recupero: 1′ pt – 5′ st


CATANZARO-FIDELIS ANDRIA 0-0
CATANZARO (4-3-3)
: Grandi 6; Priola 6 Orchi 6.5 Ricci 6 Squillace 6; Giampà 6 Maita 7.5 Agnello 6.5; Mancuso 6 Razzitti 5 Caruso 6 (23′ st Ingretolli 5.5). A disp.: Cannizzaro, Sirigu, Caselli, Barillari, Foresta, Fulco, Commisso. All.: Erra 5.5
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 7; Tartaglia 6.5 Stendardo 6 Aya 6; Onescu 5 Strambelli6 Bisoli 6 Piccinni 6 (5′ st Ferrero 5.5) Cortellini 7; Grandolfo 6 (43′ st Cianci sv) Morra 5.5 (27′ st Matera 6.5). A disp.: Cilli, Paterni, Fissore, Alhassan, Bangoura, Garcia, Vittiglio. All.: D’Angelo 6 ARBITRO: Maggioni di Lecco
NOTE: Paganti 1722 (incasso ai botteghini euro17390), abbonati 782 (rateo di 6483 euro), incasso complessivo 23874 euro. Ammoniti: Bisoli (F), Stendardo (F), Maita (C), Razzitti (C). Angoli: 6-5 per il Catanzaro. Recupero: 0’ pt – 3’ st


MATERA-PAGANESE 2-1
MATERA (3-5-2):
Bifulco 6; Ingrosso 6.5 Piccinni 7 Di Lorenzo 7; Rolando 7.5 (42′ st Meola sv) Iannini 6 De Rose 7.5 Armellino 7 (42′ st D’Angelo sv) Tomi 6.5; Gammone 7 (17′ st Carretta 6) Letizia 6. A disp.: Biscarini, De Franco, Scognamillo, Zaffagnini, Zanchi, Dammacco, Regolanti, Albadoro, Pagliarini. All.: Padalino 6.5
PAGANESE (4-3-3): Marruocco 7; Bocchetti sv (8′ pt Palomeque 5) Rosania 5 Sorbo 5.5 Dozi 5.5; Guerri 5 Palmiero 5.5 Berardino 5.5 (7′ st Deli 5.5); Cicerelli 6.5 Gurma 5 (22′ st Caccavallo 6), Cunzi 5. A disp.: Esposito, Magri, Fortunato, Grillo, De Feo, Martinelli. All.: Grassadonia (in panchina Fusco) 5.5
ARBITRO: Perotti di Legnano.
MARCATORI: 28′ pt Rolando (M), 32′ pt Ingrosso (M), 39′ st aut. Ingrosso (M)
NOTE: spettatori 2000 circa. Espulso al 46′ st Caccavallo (P) per fallo a palla lontana su Tomi. Ammoniti: Iannini (M), Berardino (P), Armellino (M), De Rose (M), Palmiero (P), Piccinni (M). Angoli: 3-3. Recupero: 2′ pt – 4’ st


LECCE-MESSINA 2-0

LECCE (4-4-2): Perucchini 6.5; Freddi 5.5 Cosenza 5 Abruzzese 6 Legittimo 6; Lepore 7 Salvi 6 (19′ st De Feudis 5) Papini 6.5 Surraco 7; Moscardelli 5 (30′ st Doumbia sv) Curiale 7 (45′ st Diop sv). A disp.: Bleve, Lo Bue, Liviero, Carrozza, Suciu, Gigli, Vecsei, Beduschi, Pessina. All.: Braglia 6.5
MESSINA (4-3-3): Berardi 6; Martinelli 5.5 Burzigotti 5.5 Parisi 6 DeVito 5.5 (41′ st Salvemini sv); Giorgione 6 Baccolo 5 Fornito 5.5; Barraco 5.5 (21′ st Biondo 6) Leonetti 5 Cocuzza 5 (15′ st Padulano 5.5). A disp.: Addario, Pepe, Barilaro, Russo, Fiumara, Frabotta, Zanini, Fusca. All.: Di Napoli 6
ARBITRO: Di Martino di Ascoli Piceno
MARCATORI: 11′ st Surraco, 43′ st Lepore
NOTE: spettatori paganti 2079 più 6802 abbonati. Espulsi al 17’ st Baccolo (M) per doppia ammonizione; al 29’ st De Feudis (L) per gioco violento. Ammoniti: Martinelli e Parisi (M), Salvi, Cosenza e Abruzzese (L) per gioco falloso; Moscardelli (L) per proteste. Angoli 7-3 per il Messina. Recupero, 1′ pt, 5′ st.


JUVE STABIA-ISCHIA 5-5

JUVE STABIA (4-3-1-2): Polito 4.5; Romeo 4.5 Polak 4.5 Migliorini 5 Contessa 5.5; De Risio 6.5 Obodo 6 Favasuli 4.5; Arcidiacono 7 (43’ st Vella sv); Nicastro 7 (21’ st Bombagi 6) Gomez 6 (38’ st Celin sv). A disp.: Modesti, Carillo, Mileto, Elefante, Cancellotti, Carrotta, Gatto, Caserta. All.: Zavettieri 5.5
ISCHIA (4-3-1-2): Iuliano 4.5; Florio 5.5 (35’ st Porcino sv) Patti 6 Moracci 5 Bruno 4.5; Calamai 5.5 Izzillo 4.5 (48’ st Palma sv) Armeno 6; Mancino 6.5; Kanoute 7.5, Orlando 6 (11’ st Manna 6). A disp.: Mirarco, Guarino, Savi, Bargiggia, Meduri, Palma. All.: Bitetto 5.5
ARBITRO: Andreini di Forlì
MARCATORI: 3’ pt Nicastro (J), 5’ pt Kanoute (I), 10’ pt Arcidiacono (J), 23’ pt Nicastro (J), 31’ pt Mancino (I, rig.), 38’ pt Migliorini (J), 46’ pt Florio (I), 7’ st Obodo (J), 42’ st Patti (I), 44’ st Romeo (I, aut.).
NOTE: spettatori 962 per un incasso di euro 9070. Ammoniti: Polito (J), Contessa (J), Migliorini (J), Mancino (I). Angoli 7-5. Recupero: 2’ pt – 3’ st


AKRAGAS-FOGGIA 0-1
AKRAGAS (4-3-3): Vono 6.5; Salandria 5.5, Marino 6, Capuano 6, Sabatino 6; Roghi 6 (49′ st Madonia sv), Mauri 6, Zibert 5.5; Savanarola 6, Cristaldi 5.5 (28′ st Di Piazza 4), Leonetti 5.5. A disp: Maurantonio, Di Fiore, Greco, Grassadonia, Monaco, Leone, Alfano, Lo Monaco. All. Legrottaglie 6
FOGGIA (4-3-3): Narciso 8; Angelo 6, Loiacono 6.5, Gigliotti 5.5 (35′ st De Giosa sv), Di Chiara 7; Agnelli 5.5, Coletti 5 (13′ st Riverola 7), Gerbo 7; Sarno 6.5, Iemmello 6.5, Sainz Maza 5.5 (13′ st Viola 5.5). A disposizione: Micale, Bencivenga, D’Allocco, Sicurella, Lodesani, Adamo, Agostinone, Tarolli. De Zerbi 5.5
ARBITRO: Baroni di Firenze
MARCATORI: 40’st Sarno (F)
NOTE: Espulso al 45’st Di Piazza (A) per proteste. Ammoniti: Sabatino (A), Agnelli (F), Gigliotti (F), Viola (F), De Giosa (F), Gerbo (F). Angoli 9-6 per il Foggia. Recupero: 1’ pt – 5’ st


CASERTANA-MONOPOLI 2-1
CASERTANA (3-5-2): Gragnaniello 6; D’Alterio 6,5, Idda 6,5, Murolo 6,5; Mangiacasale 7, Agyei 6,5 (15’ st Rajcic 6), Capodaglio 6,5. Mancosu 6 (36’ st Pezzella sv), Tito 6,5; De Angelis 6, Alfageme 7 (38’ st Diakitè sv). A disp.: Maiellaro, Gala, Varsi, Finizio, De Marco, Kuseta, Rainone, Ciotola, De Filippo. All.: Romaniello 6.5
MONOPOLI (3-5-2): Pisseri 6; Castaldo 6, Ferrara 5,5, Esposito 5,5 (45’ st Battaglia sv ); Luciani 6,5, Tarantino 6, Romano 6, Difino 6 (27’ st Rosafio 6,5), Pinto 6,5 (12’ st Canalini 5,5); Croce 6,5, Gambino 6. A disp.: Tognoni, Bei, Djuric, Narracci, Guglielmi, , Maresca. All.: Tangora 5
ARBITRO: Davide Miele di Torino
MARCATORI: 12’ pt Alfageme (C), 38’ pt Agyei (C), 45’ st Croce (M)
NOTE: Spettatori circa 3000 con una ventina di ospiti. Espulso al 32’ st De Angelis (C). Ammoniti: Esposito (M) , Gambino (M), Gragnaniello (M), Rajcic (C). Angoli: 3-1 per la Casertana Recupero: 0’ pt – 5’ st


MARTINA-LUPA CASTELLI 3-0
MARTINA (4-4-2): Gabrieli 6; Allegra 6 (8’ st Antonazzo 6.5), Marchetti 6, Migliaccio 6.5, Curcio 6; Schetter 7.5 (34’ st Bogliacino sv), Zappacosta 7 (22’ st De Lucia 7), Cristofari 6.5, Basso 6; Cristea 6, Baclet 6.5. A disp.: Simone, Sirignano, Gabrielloni, Puntar, Cardore, Gaetani, Cassano. All. Incocciati 6
LUPA CASTELLI (4-4-2): Secco 4.5; Rosato 5 (1’ st Mazzei 5.5), Petta 5, Aquaro 6, De Gol 5; Carta 6 (18’ st Mastropietro 6), Volpe 5, Strasser 6, Morbidelli 5.5; Scardina 5.5, Roberti 5.5. A disp.: Tassi, Proietti, Kosovan, Ricamato, Mancini. All. Cioci 5
ARBITRO: Amabile di Vicenza
MARCATORI: 27’ pt Baclet (rig.), 29’ pt De Lucia, 34’ st Schetter
NOTE: spettatori 700 circa; abbonati 354, paganti e incasso non comunicati. Amm. Rosato, Aquaro e Petta. Recupero: 1’ pt – 3’ st Angoli: 3-3.

Related posts