Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: Cosenza antisportivo. Il Foggia senza Agnelli e Gerbo

Giudice Sportivo: Cosenza antisportivo. Il Foggia senza Agnelli e Gerbo

Sanzionati i rossoblù con una multa per il ritardo nel riprendere il gioco. I rossoneri nel big-match di domenica non potranno fare affidamento sui due centrocampisti.

Il Giudice Sportivo Sostituto Dott. Daniele Propato, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 7 Dicembre 2015 ha adottato una serie di deliberazioni che di seguito integralmente si riportano e che riguardano sia il Cosenza che il Foggia, prossimo avversario dei Lupi allo Zaccheria. I Lupi hanno ricevuto una multa, mentre i rossoneri perdono Agnelli e Gerbo per una giornata.

AMMENDE SOCIETA’:
2500 EURO AKRAGAS CITTADEITEMPLI perchè propri sostenitori durante la gara colpivano con numerosi sputi un assistente arbitrale verso il quale lanciavano dei sassi di piccole dimensioni, senza colpire.
1500 EURO COSENZA CALCIO S.R.L. per comportamento gravemente antisportivo in quanto con la propria squadra in vantaggio veniva rallentata la ripresa del gioco da parte di un raccattapalle.
1500 EURO LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi, senza conseguenze.
1000 EURO CASERTANA S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
DI PIAZZA
MATTEO (AKRAGAS CITTADEITEMPLI) per comportamento offensivo verso l’arbitro.
FIORE MATTIA (AKRAGAS CITTADEITEMPLI) per comportamento offensivo verso l’arbitro.
DI NUNZIO FRANCESCO (MELFI S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro
CACCAVALLO GIUSEPPE (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per atto di violenza verso un avversario mentre il gioco si svolgeva in altra parte del campo (r.A.A.).
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
DE ANGELIS GIANLUCA (CASERTANA S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
DE FEUDIS GIUSEPPE (LECCE SPA) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
BACCOLO PIETRO (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MATTERA GIUSEPPE (BENEVENTO CALCIO S.R.L.) per doppia ammonizione per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
GIORGIONE CARMINE (A.C.R. MESSINA S.R.L.), MAITA MATTIA (CATANZARO), AGNELLI CRISTIAN ANTONI (FOGGIA), GERBO ALBERTO (FOGGIA), DE ROSE FRANCESCO (MATERA), ANNONI FEDERICO (MELFI)

 

Related posts