Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Abbiamo fatto una grande partita”

Roselli: “Abbiamo fatto una grande partita”

Il pensiero del tecnico silano: “Una battuta d’arresto non deve distoglierci dal nostro obiettivo primario. Gli episodi ci hanno detto male. E chi dice che non meritavamo il pari… beh vuol dire che abbiamo visto due partite diverse”.

Perdere a Foggia poteva starci. Eppure il modo in cui è maturata la sconfitta fa sbattere i pugni sul tavolo ai tifosi rossoblu. Un primo tempo rinunciatario ha consentito ai pugliesi di mettere al sicuro il risultato con due reti. A fine gara questo il pensiero del tecnico silano Giorgio Roselli. “Una battuta d’arresto non deve distoglierci dal nostro obiettivo primario”. Poi prosegue. “Gli episodi ci hanno girato contro – ha detto a Radio Sound – E chi dice che non meritavamo il pari beh vuol dire che abbiamo visto due partite diverse. Il secondo tempo abbiamo giocato meglio del Foggia, nel primo invece siamo stati troppo attendisti”. Poi i complimenti agli avversari. “E’ una squadra con grande qualità che gioca un calcio propositivo. Faccio i complimenti a tecnico e società. Certo, sono soddisfatto che ci siano stati due giocatori del Foggia ammoniti per perdita di tempo. Vuol dire che ci temevano. Non lo avevamo mai fatto prima”. Poi sulla classifica e sul futuro. “Siamo in una posizione fantastica di classifica. E’ stata più difficile la gara con il Melfi. Poi, ripeto ci sta di perdere in uno scontro diretto. I 9000 spettatori di Foggia? Chi viene allo stadio ci da una mano e ci consente di dare il massimo. Non possiamo pretendere spettatori in più ma pensare a giocare e fare bene. Noi lavoriamo tantissimo in settimana, ma in campo ci sono anche alcuni momenti che vanno letti nel giusto modo. Caccetta? E’ stata una partita dispendiosa, ma ha giocato bene. ”. (co.ch.)

Related posts