Eccellenza

Brutium, ennesimo scivolone. Al Marca passa il Botricello (3-1)

Una tripletta di G. Canino stende i Lupacchiotti che non meritavano il ko. Di M. Caruso la rete della bandiera per i padroni di casa a fine primo tempo.

Non arriva la tanto attesa svolta, anzi. La Brutium Cosenza scivola nuovamente tra le mura amiche in un match che non avrebbe meritato di perdere, ma che il Botricello ha saputo far suo negli attimi conclusivi della partita. La sconfitta rende ancora più pesante una classifica ormai da codice rosso da alcune settimane. La tripletta di Canino ha vanificato l’acuto di M. Caruso che prima del break aveva pareggiato i conti CRONACA. L’inizio è di marca ospite. Gardi dice di no a Spagnolo respingendo con le gambe un suo tiro insidioso. La risposta è un calcio franco dello stesso M. Caruso che scheggia la traversa e fa urlare al gol alle decine di sostenitori rossoblù presenti sugli spalti. Spadafora fallisce il vantaggio e, come la regola principale del calcio insegna, i Lupacchiotti vengono puniti dopo qualche giro di lancette. G. Canino inizia il suo show disegnando da fuori area una parabola perfetta che gonfia la rete. La reazione però è veemente e il pareggio arriva al 43’ con una zuccata imperiosa del numero otto. La ripresa vive una lunga fase di studio durante la quale Gardi deve far valere la sua prestanza fisica in due occasioni. La Brutium alza il baricentro nel tentativo di far portare a casa i tre punti, ma al 40’ arriva la doccia fredda. Canino ci prova dal limite, il sinistro lungo la traiettoria si impregna di veleno e diventa letale: 2-1. La sfida si chiude qui, perché il 3-1 arriva con la più classica delle manovre di contropiede in pieno recupero. 

Il tabellino:
BRUTIUM COSENZA-BOTRICELLO 1-3
BRUTIUM COSENZA: Gardi; Scarlato, Ponzio, Spinelli, Fiumara; Cinelli (10′ st Arlotta), La Regina, Caruso M. (34′ st Daniele), Attanasio; Martire, Spadafora. In panchina: Ricci, Napolitano, Caruso G., Giudice, Credidio. All: Libero
BOTRICELLO: Parrottino; La Salvia, Condito, Canino A., Taafari; Marino, Nicoletti; Spagnolo, Donnini (20′ st Diaw), Gidar (46’ st Tomanini); Canino G. In panchina: Presta, Lo Prete, Ferrarelli. All: De Mare
MARCATORI: 28′ pt, 40′ st, 46′ st Canino G. (B), Caruso M. 43′ pt (C)

risultati 14° giornata:
Brutium Cosenza-Botricello 1-3; Amantea-Cariati 1-2; Cotronei-Luzzese 2-1; Garibaldina-Filogaso 2-0; Juvenilia-Silana 4-0; Promosport-Corigliano 1-5; San Fili-SoveratoDavoli 2-0; Torretta-MKE 1-0

classifica:
Luzzese 35; Corigliano 31; Cotronei 29; San Fili 23; MKE, Cariati e Amantea 22; Juvenilia 20; Garibaldina 19; Promosport 18; Botricello e Filogaso 17; Torretta 16; SoveratoDavoli 13; Brutium CS 9; Silana 1

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina