Tutte 728×90
Tutte 728×90

D’Angelo: “Abbiamo provato a pareggiare. Ma il Cosenza è tra le prima quattro”

D’Angelo: “Abbiamo provato a pareggiare. Ma il Cosenza è tra le prima quattro”

Il tecnico dell’Andria D’Angelo fa i complimenti all’organizzazione di gioco dei rossoblù: “In fase di non possesso è come il Foggia e anche come noi. Il gol ha cambiato il match”.

Il tecnico dell’Andria D’Angelo non mastica amaro e non rimprovera nulla ai suoi uomini. “Sapevamo che il Cosenza ci avrebbe aspettato, perché noi abbiamo più palleggio di loro. Il gol di Corsi, poi, ha messo in discesa il match per i rossoblù e la fine è stata quella che conoscete tutti”. La vittoria dei silani ha confermato una super difesa. “Il Cosenza, con noi e il Foggia vanta una delle migliori retroguardie del campionato ed oggi ha dimostrato che la fase di non possesso la fa benissimo. Le occasioni di Raimondi e Guerriera davanti al nostro portiere?  La prima volta il tutto è scaturito da un contropiede dopo un nostro corner, la seconda eravamo tutti sbilanciati nel tentativo di fare 1-1”. La classifica, tuttavia, sorride ai pugliesi. “A cosa puntiamo? Abbiamo la squadra più giovane del campionato e dobbiamo soltanto salvarci. Ci vuole da parte nostra soltanto concentrazione. La mia personale graduatoria è Foggia, Benevento, Lecce e Cosenza. Queste quattro mi hanno fatto un’ottima impressione”.

Related posts