Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza riprende in un clima di festa. E Roselli sfida De Angelis e Orlandi…

Il Cosenza riprende in un clima di festa. E Roselli sfida De Angelis e Orlandi…

Quattro assenti nel primo giorno di scuola dopo il Natale. Per Arrighini e compagni un’intensa seduta atletica finalizzata a smaltire le tossine accumulate nelle vacanze.

Ripresa degli allenamenti in casa rossoblù tra volti sorridenti e un clima prettamente natalizio. I calciatori, dopo una settimana di vacanza, si sono presentati al San Vito per mettersi agli ordini di Giorgio Roselli. La parte più grossa del lavoro è stata incentrata sull’aspetto atletico, con il professore Roberto Bruni a dettare i ritmi degli scatti. Per Arrighini e compagni ripetute e lavoro fisico con il sussidio di ostacoli e cinesini. E’ toccato poi al tecnico umbro prendere in mano la squadra con un prolungato possesso palla in spazio ridotto, dove l’obiettivo minimo era effettuare almeno cinque passaggi consecutivi potendo sfruttare al massimo due tocchi. A seguire partitelle a tema prima di quella conclusiva a ranghi ridotti. Con l’organico messo a dura prova dal preparatore atletico dei Lupi, Roselli, il vice De Angelis e il responsabile dei portieri Orlandi si sono dilettati in alcuni giochetti classici di una sessione in tono minore come quella odierna. Qualche punizione per togliere le ragnatele dal sette e calci vellutati per baciare la traversa. Erano assenti il capitano Caccetta (serviranno almeno due mesi per rivederlo in campo), La Mantia (convalescente dopo l’operazione al ginocchio), Ventre (destinato alla cessione) e Vutov (ancora in Bulgaria). Gli ultimi due saranno a disposizione domani per una doppia seduta che si svolgerà al Sanvitino.

Related posts