Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza lavora sui calci piazzati. Domani alle 10 partenza per Ischia

Il Cosenza lavora sui calci piazzati. Domani alle 10 partenza per Ischia

Stamattina i Lupi hanno sostenuto un nuovo allenamento alla Popilbianco. Salta la rifinitura: partenza anticipata per lo sciopero dei traghetti. Blondett ha spento 24 candeline.

Cambio di location comunicato ieri sera per il Cosenza. Niente Sanvitino, reso come prevedibile impraticabile dalle piogge, e niente sessione pomeridiana. Si è optato per una nuova seduta mattutina sul sintetico della Popilbianco dove Giorgio Roselli ha provato insistentemente le soluzioni da calcio piazzato. I tiri da fermo sono una carta che i rossoblù vogliono giocarsi per poter talvolta risolvere gare complicate contro avversari arcigni e di bassa classifica. Ecco perché, per l’intera sessione, il trainer umbro ha intervallato schemi tattici e una partitella a bassa intensità con corner e punizioni. Le soluzioni non mancano, così come i saltatori. Caccetta e La Mantia avrebbero portato altri centimetri in dote, ma il capitano darà il suo contributo nella fase finale del campionato così come tra un paio di settimane tornerà utile quello dell’attaccante. Nel frattempo c’è da segnalare la partenza anticipata dei Lupi per Ischia. A causa dello sciopero dei traghetti che penalizza chi vuole raggiungere l’Isolaverde, la squadra imboccherà l’A3 in direzione nord alle 10. Non verrà sostenuta la classica rifinitura, situazione abbastanza insolita. Infine, vanno fatti gli auguri al difensore Blondett: ha compiuto 24 anni ed è stato festeggiato dai compagni di squadra e dal ds Meluso presentatosi al campo ad allenamento ormai iniziato.

Related posts