Tutte 728×90
Tutte 728×90

Casertana Campione d’Inverno senza giocare. Tutti i tabellini e i voti della Lega Pro/C

Casertana Campione d’Inverno senza giocare. Tutti i tabellini e i voti della Lega Pro/C

Capolista in campo stasera a Pagani per l’allungo. Pareggiano Foggia (in casa con la Juve Stabia) e Lecce (sul campo della Lupa Castelli). Ok il Benevento, risale il Matera.

Nell’ultima giornata del girone di andata della Lega Pro girone C il Cosenza conquista la sua prima vittoria esterna della stagione sul terreno di gioco dell’Ischia. I ragazzi di Roselli vincono per 2-1 grazie alle reti di Tedeschi e Arrigoni. Tutto facile per il Messina che rifila ben 3 reti al malcapitato Martina. Decidono il match una doppietta di Gustavo ed un gol di Tavares. Non va oltre il pari il Foggia contro la Juve Stabia. Ospiti in vantaggio ad inizio gara con Nicastro. Il pareggio dei padroni di casa arriva sul finire del primo tempo grazie al solito Iemmello. Termina con lo stesso risultato la gara tra Castelli Romani e Lecce. Salentini in vantaggio al 73′ con Caturano. Pareggio dei laziali all’87’ con Mastropietro. Quarta vittoria consecutiva per il Matera che espugna anche il terreno di gioco del Monopoli. Decidono il match le reti di Letizia e Carretta. Al Benevento basta una rete di De Falco al 44′ per liquidare la pratica Akragas e conquistare tre punti importantissimi. Seconda vittoria consecutiva per il Melfi che, davanti al pubblico amico, batte per 2-0 il Catanzaro grazie ai gol di Masini e Soumare. Termina a reti inviolate la sfida tra Andria e Catania. Chiuderà la giornata, infine, il posticipo che si disputerà lunedì sera tra Paganese e Casertana. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

MESSINA-MARTINA 3-0
MESSINA (4-3-3):
Addario 6; Barilaro 7, Burzigotti 6.5, Martinelli 6.5, Russo 6.5; Giorgione 6.5, Baccolo 6.5 (12′ st Bramati 6), Zanini 6; Gustavo 8 (45′ st Bossa sv), Leonetti 6.5 (17′ st Tavares 7), Padulano 6. A disp.: Novara, Frabotta, Fiumara, Biondo, Salvemini, Barraco. Allenatore: Di Napoli 6.5
MARTINA (4-4-2): Viotti 6; Allegra 5.5, Marchetti 4.5, Sirignano 5, Curcio 5.5; Basso 6 (38′ st Cardore sv); Di Lauri 5, Cristofari 5, De Lucia 5.5 (29′ st Gaetani 5); Baclet 5, Cristea 5 (12′ st Taurino 5). A disp.: Gabrieli, Migliaccio, Foggetti, Cassano, Simone. Allenatore: Incocciati 5
ARBITRO: Chindemi di Viterbo
RETI: 9′ pt e 26′ pt Gustavo, 31′ st Tavares
NOTE: Spettatori paganti 2558 (incasso 7.842,50 euro. Abbonati 1570, quota partita 7.802 euro). Ammoniti Barilaro, Russo, Allegra. Angolo 6-5 per il Martina. Recupero: 2′ pt – 4′ st

 

MELFI-CATANZARO 2-0
MELFI (4-2-3-1):
Santurro 6; Demontis 6, Cason 6, Di Nunzio 5.5 (39′ st Colella sv), Giron 6; Maimone 6, Finazzi 6.5; Canotto 6.5 (25′ st Soumarè 7), Tortolano 6.5 (24′ st Zane 6), Longo 7; Masini 7. A disp.: Gagliardini, Scognamiglio, Annoni, Prezioso, Lescano. Allenatore: Ugolotti 7
CATANZARO (4-3-3): Grandi 6; Bernardi 4.5, Ricci 5, Moi 6.5 (19′ st Orchi 5), Squillace 4.5; Agnello 6.5, Giampa’ 6 (17′ st Taddei 5), Maita 6.5; Mancuso 5, Razzitti 4.5, Agodirin 5 (30′ st Caruso 6.5). A disp.: Scuffia, Sirigu, Caselli, Barillari, Calvarese, Foresta. Allenatore: Erra 5.5
ARBITRO: Schirru di Nichelino
RETI: 1′ pt Masini, 27′ st Soumarè
NOTE: Giornata soleggiata e ventosa, ma terreno non in perfette condizioni. Spettatori 800 circa. Ammoniti Cason, Squillace, Agnello. Angoli 8-5 per il Catanzaro. Recupero: 1′ pt – 4′ st

 

FIDELIS ANDRIA-CATANIA 0-0
FIDELIS ANDRIA (3-5-2):
Poluzzi 6; Aya 6, Stendardo 6, Ferrero 6; Tartaglia 6, Onescu 6.5, Bisoli 6, Piccinni 5.5, Cortellini 5.5; Grandolfo 6.5 (36′ st Kristo sv), Cianci 5 (21′ st Bollino 6). A disp.: Cilli, Paterni, Bangoura, Matera, Alhassan, Garcia, Capellini, Vittiglio. Allenatore: D’Angelo 6.5
CATANIA (4-3-3): Liverani 6; Garufo 5.5, Bergamelli 6, Pelagatti 6, Nunzella 6.5; Scarsella 5 (32′ st Plasmati 6), Musacci 5 (21′ st Castiglia 6), Di Cecco 6; Falcone 5.5 (11′ st Calderini 6), Calil 5.5, Russotto 5. A disp.: Ficara, Ferrario, Russo, Di Grazia, Rossetti, Barisic. Allenatore: Pancaro 5.5
ARBITRO: Di Ruberto di Nocera Inferiore
NOTE: Campo in pessime condizioni. Spettatori: 3119 di cui 1603 paganti e 1516 abbonati per un incasso di 26.060,00 euro. Ammoniti: Ferrero, Onescu, Musacci. Angoli 4-2 per il Catania. Recupero: 0′ pt – 4′ st

 

BENEVENTO-AKRAGAS 1-0
BENEVENTO (3-4-3):
Gori 7; Pezzi 5.5, Lucioni 6.5, Mattera 5; Melara 6.5 (45′ st Padella sv), Del Pinto 5.5, De Falco 7, Mazzarani 5.5; Ciciretti 6, Marotta 6 (35’st Cisse’ sv) Mazzeo 5.5 (14′ st Cruciani 6). A disp.: Piscitelli, Bonifazi, Petrone, Troiani, Di Molfetta, Mucciante. Allenatore: Auteri 6
AKRAGAS (3-5-2): Maurantonio 5.5; Muscat 6, Marino 4.5, Capuano 5.5; Aloi sv (25’pt Grea 5.5), Zibert 5, Mauri 6, Vicente 6 (19’st Candiano sv), Salandria 6; Di Piazza 6; Leonetti 6.5 (30′ st Cristaldi sv). A disp.: Vono, Greco, Fiore, Roghi. Allenatore: Legrottaglie 6
ARBITRO: Piccinini di Forlì
RETI: 44′ pt De Falco
NOTE: Terreno in buone condizioni. Spettatori circa 2500. Ammoniti: Vicente, Zibert, Capuano, Del Pinto. Angoli: 4-1. Recupero: 4′ pt – 3′ st

 

MONOPOLI-MATERA 0-2
MONOPOLI (3-5-2):
Pisseri 7.5; Castaldo 4.5, Ferrara 5, Bei 5 (22′ st Mercadante 5); Tarantino 5.5, Viola 6, Luciani 6, Djuric 5 (14′ st Pinto 5), Romano 4.5 (37′ st Difino sv); Croce 6, Gambino 6.5. A disp.: Mirarco, Pinto, Maresca, Bellante, Rosafio, Ricucci. Allenatore: Tangorra 5
MATERA (4-3-3): Bifulco 6.5; Di Lorenzo 6.5, Ingrosso 7, Piccinni 7, Tomi 7.5; Armellini 7, De Rose 6 (44′ st Zaffagnini sv), Iannini 6; Rolando 6 (25′ st Zanchi 6), Letizia 7.5 (33′ st Infantino sv), Carretta 7. A disp.: Biscarini, Scognamillo, De Franco, Meola, D’Angelo, Albadoro, Pagliarini, Gammone. Allenatore: Padalino 7
ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro
RETI: 41′ pt Letizia; 13′ st Carretta
NOTE: giornata soleggiata e calda. Spettatori 900 circa. Ammoniti: Ferrara, Bifulco, Rolando, Carretta. Angoli: 7-3 per il Matera. Recupero: 2′ pt – 1′ st

 

LUPA CASTELLI ROMANI-LECCE 1-1
LUPA CASTELLI ROMANI (4-3-3):
Secco 6; Rosato 6.5, Petta 7.5, Aquaro 6.5, Proietti 5 (26′ st Carta sv); Icardi sv (37′ pt Ricamato 6), Kosovan 6, Scicchitano 6 (34′ st Roberti sv); Mastropietro 7.5, Scardina 7, Morbidelli 7. In panchina: Tassi, Strasser, Montesi, Lucarini, Maiorano. Allenatore: Di Franco 6
LECCE (4-4-2): Perucchini 6; Lepore 5, Freddi 5, Abruzzese 5.5, Legittimo 5; Vecsei 5.5, Papini 5.5 (22′ st De Feudis 6), Salvi 5, Carrozza 5 (1′ st Liviero 5); Moscardelli 6 (14′ st Caturano 75), Curiale 6. In panchina: Bleve, Camisa, Pessima, Capristo, Cosenza. Allenatore: Braglia 6
ARBITRO: Vesprini di Macerata
RETI: 28′ st Caturano (LE), 42′ st Mastropietro (LC)
NOTE: terreno pesante; spettatori 500 circa. Ammoniti: Icardi, Proietti, Mastropietro, Kosovan, Papini. Angoli: 14-2 per il Lecce. Recupero: 3′ pt – 3′ st

 

FOGGIA-JUVE STABIA 1-1
FOGGIA (4-3-3):
Narciso 6; Angelo 5, Di Chiara 5.5, Agnelli 6.5 (36′ st Viola sv), Loiacono 6; Gigliotti 6, Riverola 5.5 (1′ st Gerbo 6), Coletti 6; Iemmello 6.5, Sarno 6.5, Floriano 5.5 (10′ st Chirico’ 6). A disp.: Micale, Bencivenga, De Giosa, Vacca, Lodesani, Sicurella, Agostinone, Sciretta. Allenatore: De Zerbi 6
JUVE STABIA (4-4-2): Polito 6; Romeo 5.5, Liotti 5.5, Obodo 6, Polak 5.5; Migliorini 5.5, Cancellotti 6, Favasuli 5.5, Del Sante 5 (17′ st Gomez 5.5); Nicastro 6.5 (26′ st Bombagi 5), Contessa 5 (34′ st Arcidiacono sv). A disp.: Russo, Carillo, Carrotta, Maiorano, Gatto, Caserta, Padovani, Ripa, Mascolo. Allenatore: Zavettieri 6
ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno 6
RETI: 10′ pt Nicastro (J), 36′ pt Iemmello (F)
NOTE: tempo sereno; terreno in buone condizioni. Spettatori 10.000 circa. Ammoniti: Arcidiacono, Cancellotti. Angoli: 9-1 per il Foggia. Recupero: 1′ pt – 3′ st

Related posts