Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: sei squalificati

Giudice Sportivo: sei squalificati

Nessun provvedimento nei confronti del Cosenza o del Martina che domenica pomeriggio si ritroveranno l’una di fronte all’altra.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta dell’11-12 Gennaio 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

AMMENDE SOCIETA’
2000 euro CASERTANA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e bengala uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco, e facevano esplodere numerosi petardi, il tutto senza conseguenze; gli stessi danneggiavano i servizi igienici nel settore loro riservato (obbligo risarcimento danni, se richiesto).
1500 euro FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco due petardi, senza conseguenze.
1500 euro FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi di notevole potenza, senza conseguenze.
1000 euro JUVE STABIA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi di notevole potenza, senza conseguenze.
500 euro PAGANESE CALCIO 1926 SRL perchè propri sostenitori durante la gara lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta d’acqua semipiena, senza colpire.

CALCIATORI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
GUERRI
SIMONE (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
VICENTE
BRUNO LEONARDO (AKRAGAS), MUSACCI GIANLUCA (CATANIA), CARRETTA MIRKO (MATERA), CASON STEFANO (MELFI), MARRUOCCO VINCENZO (PAGANESE)

 

 

 

Related posts