Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vinti: “La Morrone ha l’obiettivo di scalare le classifiche”

Vinti: “La Morrone ha l’obiettivo di scalare le classifiche”

Il terzino granata svela i progetti del club: “Vogliamo più promozioni possibili. Ma facciamo un passo alla volta, per questa stagione, ovviamente, puntiamo a vincere il campionato”.

Dopo l’ottava vittoria in altrettante partite di campionato, a parlare ai microfoni di CosenzaChannel è il terzino destro, all’occorrenza jolly a tutto campo, della squadra allenata da mister De Lio, Marco Vinti. L’esterno difensivo della compagine granata, costretto ai box nell’ultimo match per un problema fisico, si dice soddisfatto per l’ennesimo risultato positivo ottenuto dai suoi e non si pone limiti per il futuro. “Sono contentissimo per i tre punti ottenuti. Purtroppo non ho potuto dare il mio contributo per un problema fisico che mi porto dietro. Per quanto riguarda la partita, abbiamo sonnecchiato per un ora abbondante ma dopo il vantaggio è stata tutta in discesa. La vitoria, in fin dei conti, è meritata e il risultato parla chiaro”, così commenta l’ultimo match disputato contro il Celico. Con questa vittoria la Morrone si porta a quota 24 punti in 8 giornate (punteggio pieno) e sembra una squadra che non fa sconti a nessuno. A testimoniarlo sono i 31 gol fatti contro i 5 subiti. Risultati che non sono frutto del caso ma di un’attenta e oculata gestione tecnico-tattica e dirigenziale. Questi sono tutti gli aspetti che fanno della Morrone una squadra che a livello di organizzazione non ha niente da invidiare a compagini professionistiche e, come spesso succede in questi casi, la classifica lo testimonia (primato indiscusso con 5 punti di vantaggio sull’Eugenio Coscarello di Castrolibero). Proprio Vinti ci spiega il segreto di questi risultati. “Il nosto segreto sta nel gruppo. Siamo una famiglia. Nessuno viene mai escluso e tutti siamo indispensabili, praticamente siamo fratelli. Probabilmente dovremmo migliorare nell’approccio alla partita e anche tatticamente, ma con il mister ci lavoriamo ogni settimana e, dato che siamo un gruppo giovane, abbiamo tutto il tempo per migliorare”. Risultati che sono passati anche dalle sue eccellenti prestazioni in fase difensiva senza però, da buon terzino moderno, mai far mancare il suo apporto nella fase offensiva. Come quando, nel delicato match contro il Komunicando, ha trovato la rete decisiva a 20′ dal termine del match. “E che  lo dico a fare. Lo ricordo come se fosse ieri. Calcio piazzato a nostro favore cross in area, Corrao la tocca, il portiere avversario respinge ed è stato un sogno ritrovarmi quella palla li a 20′ dal termine. Tocco sotto e 2-1. Che emozione. Ricordo con piacere anche quello segnato al Marano. Eravamo sull’1-1, partita in bilico. A seguito di un corner calciato alla perfezione da Granata, mi ritrovo al cenro dell’area di rigore. Stacco da fermo sul primo palo e palla alle spalle dell’estremo difensore avversario. Questoo ha un altro sapore perchè in settimana il mister si era lamentato per non essere riusciti mai a concretizzare i calci da fermo. Beh, in quell’occasione, l’ ho accontentato”. Per finire, Vinti, ci spiega quali sono gli obiettivi nell’immediato futuro della Morrone e a domanda specifica dichiara: “Il nostro obiettivo è quello di scalare le classifice, conquistando più promozioni possibili senza grossi intoppi. Ma facciamo un passo alla volta, per questa stagione, ovviamente, puntiamo a vincere il campionato. Ma sarebbe più ancora più bello se riuscissimo a vincerlo a punteggio pieno o da imbattuti”. (Francesco Pellicori)

Related posts