Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza sperimenta nuove forme di gioco. E Ciancio fa la mezzala

Il Cosenza sperimenta nuove forme di gioco. E Ciancio fa la mezzala

Stamattina alla Popilbianco Roselli ha provato delle situazioni tattiche che interessavano il 4-3-3. Domani seduta mattutina a partire dalle 11. 

Il Cosenza continua la preparazione in vista della partita di domenica prossima contro il Martina. La squadra ha svolto una seduta mattutina sul terreno di gioco in sintetico della struttura sportiva Popilbianco. I rossoblù, dopo il consueto riscaldamento agli ordini del professor Roberto Bruni, hanno eseguito un prolungato possesso palla. Mister Roselli, prima di mandare tutti negli spogliatoi, ha fatto disputare la consueta partitella a ranghi ridotti. Il tecnico silano ha provato alcune soluzioni tattiche schierando una sorta di 4-3-3 con a centrocampo l’utilizzo di Ciancio nel ruolo di mezzala sinistra. Questa potrebbe essere un’alternativa da sfruttare a gara in corso. In avanti, invece, il tridente era formato da Statella, Arrighini e Raimondi. Quindi, salvo cambiamenti, Vutov dovrebbe accomodarsi nuovamente in panchina. Nonostante le prove sul 4-3-3 mister Roselli per la sfida contro il Martina potrebbe ancora una volta optare per il 4-4-2 con la possibilità di variare l’assetto tattico durante il match. Non hanno partecipato alla seduta odierna Caccetta, ancora fermo per i noti problemi fisici, e Di Somma impegnato con la scuola. Si è allenato, invece, regolarmente con i compagni La Mantia che da inizio settimana è rientrato in gruppo. La squadra si ritroverà domani in mattinata sempre nella struttura sportiva Popilbianco per la consueta seduta di allenamento.

Related posts