Tutte 728×90
Tutte 728×90

Martina-Cosenza: l’avversario

Martina-Cosenza: l’avversario

Rivoluzione sul mercato per i pugliesi con Incocciati che si affida subito ai nuovi per provare l’impresa salvezza. Incocciati si affiderà al 4-4-2.

Un’annata finora da dimenticare ma un girone intero per cambiare le cose. La mission del Martina è chiara. I pugliesi, tra confusione societaria e tecnica, non hanno mai trovato un’identità dall’inizio dell’anno. Un’occasione ghiottissima per il Cosenza. Centrare il secondo successo consecutivo in trasferta è tutt’altro che un’utopia per i lupi. Il Martina è penultimo in graduatoria con soli 11 punti raccolti (sarebbero 12 ma 1 è stato tolto dalla Co.Vi.So.C), in tutto il girone d’andata ed è reduce da tre sconfitte consecutive. La salvezza è lontana ben 7 lunghezze e, ad oggi, l’impresa salvezza, sembra quanto meno difficile. Parlavamo di confusione. A novembre, a Martina Franca, si è vissuta una situazione inverosimile. Con l’allenatore Giuseppe Incocciatiesonerato e sostituito da Francesco Moriero. Peccato che l’ex ala dell’Inter e della nazionale, rimanga soltanto due giorni in sella facendo immediatamente dietrofront. La società, che nel frattempo cambia presidente (da Massimiliano Lippolis a Luca Tilia), richiama Incocciati che è tutt’ora l’allenatore del Martina. Peccato che in campo arrivino poche soddisfazioni. Tre le vittorie (tutte e tre in casa) contro Juve Stabia (2-0), Akragas (3-0) e Lupa Castelli Romani (3-0). Ora la rivoluzione sul mercato per provare la rimonta. Arrivano a Martina dalla Ternana il centrocampista Salif Dianda e dalla Casertana l’altro centrocampista Ante Kuseta e l’attaccante Adama Diakite. Vanno via dalla Puglia il centrocampista ex Napoli Mariano Bogliacino, che ha rescisso, ed il difensore Ciro Oreste Sirignano, vicinissimo alla Paganese. Per quanto riguarda la formazione, Incocciati dovrebbe scendere in campo contro il Cosenza con il 4-4-2 con scelte quasi obbligate. Non ci sarà l’acciaccato Antonazzo, mentre Baclet andrà al massimo in panchina. In porta ci sarà Viotti. I due terzini Allegra e Curcio, con Migliaccio e Marchetti in mezzo. A centrocampo subito titolari Kuseta e Dianda che formeranno la coppia centrale. Ala destra sarà Cristofari ed ala sinistra Taurino. In avanti l’altro nuovo Diakite, farà coppia con il rumeno Cristea. (Alessandro Storino)

Martina (4-4-2): Viotti; Allegra, Migliaccio, Marchetti, Curcio; Cristofari, Kuseta, Dianda, Taurino; Diakite, Cristea. In panchina: Gabrieli, Simone, Zappacosta, De Lucia, Basso, Baclet, Gaetani. Allenatore: Incocciati

Related posts