Tutte 728×90
Tutte 728×90

Corigliano crolla con l’Asti, ma si mantiene a +3 sul Napoli di Cipolla

Corigliano crolla con l’Asti, ma si mantiene a +3 sul Napoli di Cipolla

Nel massimo torneo di futsal gli ionici conoscono una nuova sconfitta davanti ai tifosi amici. Il club partenopeo allenata dal tecnico cosentino però non ne approfitta e va ko contro Cogianco.

Blitz esterno dell’Asti che, nella diciannovesima di serie A futsal, supera a domicilio il Corigliano per 5 a 1. Astigiani di mister Cafù con un prova accorta e diligente si impongono sul terreno jonico, con poca partecipazione di pubblico sugli spalti, senza grosse difficoltà. Coriglianesi del tecnico Toscano che non riescono ad interrompere il digiuno nonostante la buona volontà. Serata senza buona sorta per Schiavelli e company viste le tre traverse beccate nel corso della gara. La precedente buona prestazione di Montesilvano dei biancazzurri non ha avuto seguito in termini di concretezza ma ha evidenziato vecchi errori. Coriglianesi che possono solo gioire del coincidente ko del Napoli che permette di tenersi a più tre segmenti di vantaggio sui play- out. Grazie alla sosta di un mese, per far posto agli impegni della Italia futsal all’Europeo di Belgrado, il Corigliano potrà lavorare su tutti gli aspetti: dal recupero della condizione alla coesione di un gruppo ora al gran completo. Da recuperare e inserire anche il nuovo arrivato Cucu. Lo spagnolo, seppur in possesso del transfert, contro l’Asti non è sceso in campo per via di un infortunio. Nel corso delle prossime settimane, i coriglianesi potranno lavorare alacremente per ripresentarsi in campo più determinati che mai. Tra allenamenti e amichevoli, da fissare, si potrà guardare alla ripresa del torneo con maggiore fiducia e convinzione nei propri mezzi per ambire alla meta salvezza. Nel prossimo turno del 20 febbraio, oltretutto, ci sarà da affrontare una trasferta versione scontro diretto contro la Lazio. Per la cronaca della sfida all’Asti da segnalare il vantaggio degli ospiti al 4’ pt con De Oliveira. Locali che cercano strategie ma senza esiti. Al 9’ pt , i piemontesi raddoppiano con Bertoni mentre i calabresi con Lemine colpiscono la prima traversa. E se i biancazzurri cercano di tornare sotto, gli orange amministrano ripartendo celeri e acuti . Al 17’ pt astigiani in rete ancora con De Oliveira. Per i coriglianesi altra traversa con Gedson. Nella ripresa, Delpizzo prova ad infilarsi in area ma viene neutralizzato mentre Lemine dinanzi al portiere spara a lato. All’11 st nuova traversa per i biancazzurri Resner. Traversa colpita in un occasione anche con Bocao. Nel finale arrivano per l’Asti la quarta rete siglata al 14’ st con De Oliveria e la quinta con Chimanguinho al 18’ st. Il gol della bandiera per il Corigliano è di Resner al 19’ st. Finale 5 a 1 per i piemontesi mentre i coriglianesi devono ancora una volta rimandare l’appuntamento con un punteggio positivo assente da troppo tempo ma che necessità alla ripresa del torneo per focalizzare l’obbiettivo salvezza. A tal proposito non ne approfitta il Napoli del tecnico cosentino Francesco Cipolla che perde sul campo del Cogianco. Da segnalare però come la Caffè Lollo si sia ripresa atleticamente e tecnicamente dopo il cambio in panchina. (Cristian Fiorentino)

Risultati 19° giornata:
Cogianco-Napoli 6-1; Corigliano-Asti 1-5; Latina-Emmegross 3-4; Montesilvano-Pesara 3-3; Rieti-Kaos 1-4. Riposavano Lazio e Luparense

Classifica:
Pescara 33; Asti 31; Rieti 30; Emmegross 28; Montesilvano 26; Kaos Futsal 24; Cogianco 23; Latina 22; Luparense 18; Corigliano 13; Napoli 10; Lazio 10

Related posts