Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Alla lunga questa settimana ci creerà dei problemi”. Vutov scalpita

Roselli: “Alla lunga questa settimana ci creerà dei problemi”. Vutov scalpita

Il tecnico, che recupera Raimondi e La Mantia, sottolinea: “Il maltempo ci ha penalizzati. Peccato non aver giocato a Martina: i ragazzi erano ben concentrati”.

Il Cosenza domani sera ritornerà in campo dopo due settimane di stop forzato a causa della neve, che nella sfida di Martina ha costretto il direttore di gara a rinviare il match per l’impraticabilità del campo. I rossoblù, che ad Ischia avevano conquistato la prima vittoria stagionale in trasferta, non hanno potuto concedere il bis. “Non è mai semplice valutare le condizioni della squadra dopo uno stop forzato – spiega Giorgio Roselli in conferenza stampa – Purtroppo quando non dai continuità non sai mai in che condizioni sei. Peccato non aver giocato contro il Martina perché negli spogliatoi ho visto i ragazzi ben concentrati. Di sicuro questa non partita ci toglie qualcosa. In settimana, però, ho visto i ragazzi con l’atteggiamento giusto”. Da martedì il Cosenza non si è potuto allenare come al solito: nella giornata di martedì una forte nevicata si è abbattuta sulla città dei Bruzi. Squadra peregrina per le strutture dell’hinterland e orari mattutini imposti dalla situazione. “Il maltempo ci ha penalizzati. Anche perché dovremo affrontare nel giro di otto giorni 3 gare e questo potrebbe crearci dei problemi alla lunga, ma mi auguro che non accada”. A Martina Roselli aveva inserito tra i titolari Vutov, probabile che giochi pure domani al fianco di Arrighini. “Antonio si allena sempre bene. In alcuni momenti deve migliorare, ma è giovane ed avrà modo di farlo con il tempo. Raimondi ha avuto un affaticamento, ma adesso sta benissimo ed è al 100%. La Mantia si è fermato perché gli si era gonfiato il ginocchio: tutto sotto controllo per un atleta che ha subito da poco un’operazione. Adesso dovrà soltanto recuperare la condizione. Anche Cavallaro sta migliorando ed ha bisogno di minuti, che aumenteremo”. Per ciò che concerne il resto della formazione, davanti a Perina, toccherà a Corsi agire sulla destra con Ciancio a fare su e giù sulla fascia sinistra. I due marcatori, in attesa che venga conclusa la trattativa con Kastriot Dermaku (‘91) o Nicolò Gigli (’96) per il quale c’è l’ok della Fiorentina (clicca qui), saranno ancora Tedeschi e Blondett. A centrocampo scelte obbligate: Criaco e Statella sulle ali, con Fiordilino di fianco ad Arrigoni, sempre più punto di riferimento e regista dell’intera squadra rossoblù. Questo l’elenco dei 20 convocati: Arrighini, Arrigoni, Blondett, Cavallaro, Ciancio, Corsi, Criaco, Fiordilino, Guerriera, La Mantia, Minardi, Perina, Pinna, Raimondi, Saracco, Soprano, Statella, Tedeschi, Ventre, Vutov.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it