Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vutov illude il Cosenza, Plasmati salva il Catania (1-1)

Vutov illude il Cosenza, Plasmati salva il Catania (1-1)

Cosenza in vantaggio con un rigore procurato e realizzato dal talento bulgaro. Pareggio contestato degli ospiti con Plasmati al 39’st. 

Nessuna novità alla lettura della formazione. Giorgio Roselli sceglie Vutov quale partner di Arrighini in attacco e manda in campo per il resto i calciatori che maggiormente hanno dimostrato affidabilità finora. In panchina figura Cavallaro, arma pericolosa da sfruttare nella ripresa. Pancaro, cosentino di Acri, risponde con il 4-3-3 senza Calderini che va in panchina, ma con Calil sulla prima linea. L’ex Crotone e Salernitana cerca gol pesanti per la classifica cannonieri.
CRONACA.
1′ Assolo di Falcone che defilato sulla destra conclude in diagonale conclude a lato
2′ Cross di Statella da sinistra con la sfera che termina sull’esterno della rete
13′ Falcone, spalle alla porta, è bravo a girarsi e conclude col destro. La sfera sfiora il palo alla destra di Perina
17′ Ciancio da sinistra va al cross per Vutov che spizzica i testa per Arrighini. L’attaccante solo dinanzi a Liverani si vede respingere la conclusione in angolo
30′ Statella si accascia sul terreno di gioco dopo un colpo ricevuto in uno scontro di gioco. Cosenza momentaneamente in dieci
32′ Di Cecco defilato a sinistra si accentra e conclude con la sfera che termina sullo sfondo
33′ Statella non ce la fa. Roselli sceglie Pinna come sostituto
45’+1′ Termina il primo tempo sullo 0-0

1’st Calil in girata costringe Perina alla presa bassa
7′ Su verticalizzazione di Arrigoni, Pelagatti svirgola un pallone che per poco non beffa Liverani
10′ Vutov serve Pinna che defilato conclude con Liverani che blocca in presa bassa
13′ Calil solo dinanzi a Perina si lascia ipnotizzare
14′ Conclusione di dalla distanza di Pinna con Liverani che blocca
15′ Rigore per il Cosenza. Fallo di Pelagatti su Vutov. Rigore ed espulsione con il Catania in dieci
16′ GOL COSENZA – Vutov implacabile dagli undici metri, spiazza Liverani e porta in vantaggio il Cosenza
27′ Falcone a destra imbecca che Di Cecco che al volo conclude a lato
30′ Standind ovation per Vutov che Roselli sostituisce con Cavallaro
33′ Entra nel Catania Calderini, ex Cosenza
39′ GOL CATANIA – Calil difende nel cuore dell’area silana e gioca di sponda per Plasmati che col destro trova l’angolo giusto per battere Perina. Il Cosenza protesta vibratamente per un fuorigioco di Calil. Roselli ne fa le spese e l’arbitro lo manda negli spogliatoi
45’+1′ Espulsione Tedeschi per doppia ammonizione
45’+3′ Termina la gara dopo 3′ di recupero. Cosenza-Catania 1-1

 

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Tedeschi, Blondett, Ciancio; Criaco (34′ Guerriera), Arrigoni, Fiordilino, Statella (33′ Pinna); Vutov (30’st Cavallaro), Arrighini. All.: Saracco, Soprano, Minardi, Ventre, La Mantia, Raimondi. All.: Roselli
CATANIA (4-3-3): Liverani; Garufo, Pelagatti, Bergamelli (1’st Ferrario), Nunzella; Agazzi, Di Cecco, Musacci (18’st Bastrini); Falcone (33′ Calderini), Calil, Plasmati. A disp.: Bastianoni, Ficara, Bacchetti, Castiglia, Pessina, Scarsella, Barisic, Rossetti. All.: Pancaro
ARBITRO: Baroni di Firenze
MARCATORI: 16’st rig. Vutov (CS); 39′ Plasmati (CT)
NOTE: Spettatori 3000 con circa 200 ospiti. Espulsi: Pelagatti (CT), Tedeschi (CS) Roselli tecnico del Cosenza; Ammoniti: Falcone, Agazzi (CT); Tedeschi (CS); Corner: 4-3; Recupero : 1′ pt – 3′ st
 

Related posts