Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti, il Messina liquida il Cosenza (2-0)

Berretti, il Messina liquida il Cosenza (2-0)

Ardiri e Longo, con una rete per tempo, mandano al tappeto i Lupacchiotti che dal dischetto avevano avuto la possibilità di pareggiare i conti con Fabbricatore.

L’incontro valido per la quindicesima giornata del campionato “Berretti” girone D ha visto il Cosenza agli ordini di mister Tortelli capitolare sotto i colpi di un Messina ben messo in campo da Principato. Di fatto, i piccoli rossoblù, escono sconfitti per 2 marcature a 0 dal terreno di gioco del “Giovanni Celeste”. CRONACA. L’inizio del match vede le due squadre studiarsi senza tentare l’affondo. Il livello tecnico sembra uguale e il palleggio delle due squadre si svolge principalmente nella zona centrale del rettangolo verde. Sembra che solo un episodio possa sbloccare la partita ed è proprio quello che succede al 27′ del primo tempo. Ardiri approfitta di una disattenzione della retroguardia rossoblù e castiga un incolpevole Bellanza portando i giallorossi siciliani sul punteggio di 1-0. Il Cosenza non si scompone e ripropone il palleggio dei primi minuti senza, però, mai impensierire la retroguardia sicula. Quando ci avviamo allo scadere della prima frazione di gioco, il Cosenza ha l’occasione per rimettere l’incontro sui binari giusti. L’ intervento scomposto in area di rigore di un difensore messinese porta il direttore di gara a decretare il penalty a favore dei rossoblù. Dagli undici metri va Fabbricatore che, però, calcia troppo angolato e la palla scheggia prima il palo e poi termina fuori. Questa è l’ultima occasione del primo tempo e dopo un minuto di extratime il signor Gemelli fischia il riposo sul punteggio di 1-0 per la squadra di casa. La ripresa vede il Cosenza spingere alla disperata ricerca del pareggio. La mole di gioco costruita è tanta ma niente sembra scalfire la retroguardia giallorossa ben attenta. Tortelli si gioca le carte offensive facendo entrare Stranges, Lacaria e Tribulato ma il tecnico rossoblù non ottiene gli effetti desiderati anzi, in contropiede, il Messina chiude il match quando mancano crca 15 minuti al termine delle ostilità con il neo entrato Longo, abile a concludere un contropiede ben orchestrato. Il colpo del 2-0 taglia le gambe ai piccoli rossoblù che non riescono a creare altre occasioni degne di nota e dunque l’incontro termina 2-0 per i ragazzi agli ordini di Principato. A Messina, dunque, i ragazzi agli ordini di mister Tortelli subiscono una pesante sconfitta. Demeritata ai punti ma sacrosanta sul campo. Un 2-0 che non da diritto di replica ai Lupacchiotti rossoblù che devono capitolare sotto i colpi di Ardiri e Longo. Il Cosenza può recriminate per non aver concretizzato la grande mole di gioco espressa. Più concreti i ragazzi di Principato che si aggiudicano i tre punti in palio. Nonostante la sconfitta, però, il Cosenza mantiene l’ottava piazza in graduatoria a quota 20 punti. (Francesco Pellicori)

Il tabellino:
Messina: La Ferrara, D’Angelo, Mosca, Molino (82′ Sturniolo), Aleo, Orlando (54′ Saglimbeni), Lia, Ardiri, Scarbaci, Longo, Doddis (72′ Penna). A disposizione: Raiti, Cuzzilla, Carrisi, Grillo, Tessadri, Pepe. Allenatore: Principato.
Cosenza: Bellanza, M.Novello, Zuccarelli, De Luca, Di Somma, Canonaco, Collocolo (87′ Tribulato), Trombino, Iudicelli (56′ Stranges), Fabbricatore (78′ Lacaria). A disposizione: Abatematteo, Pisani, Mazza, Grosso. Allenatore: Tortelli.
Arbitro: Enrico Gemelli di Messina
Marcatori: 24′ Ardiri (M), 77′ Longo (M).
Note: Pomeriggio freso e umido. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori circa 50. Ammoniti: 9’Aleo (M), 30′ Lia (M), 39′ Orlando (M), 62′ Saglimbeni. Angoli 8 a 4 per il Cosenza.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it