Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, l’illusione dura un tempo. Poi il Cotronei dilaga (3-1)

Brutium, l’illusione dura un tempo. Poi il Cotronei dilaga (3-1)

Principato apre le danze nel primo tempo e il portiere di casa fa i miracoli. Nella ripresa Gardi para un rigore, ma i rossoblù subiscono ugualmente le reti di Fabiano, Campagna e Colacino.

Dura poco più di un tempo il sogno della Brutium di sbancare il campo del Cotronei e lanciarsi definitivamente verso la conquista di un’insperata salvezza. Nella ripresa, però, i padroni di casa si dimostrano più cinici e di categoria rispedendo al mittente le velleità dei rossoblù e calando un tris che indirizza verso di loro la contesa. CRONACA. L’inizio è tutto di marca cosentina. La squadra degli ultras della Curva Nord non sembrano soffrire di alcun timore reverenziale verso un club di alta classifica e tengono in mano il pallino del gioco fino al 25’, minuto in cui passano in vantaggio. Il merito è di Principato, bravo a disegnare una traiettoria letale per Borza. L’azione per chiudere il discorso arriva prima del break. Lancio per Spadafora (tra i migliori), tiro velenoso e miracolo del pipelet. Nella ripresa il risultato cambia dopo appena quattro giri d’orologio nell’unico modo possibile. E’ un calcio di punizione, infatti, ad essere trasformato in modo magistrale da Fabiano. La Brutium accusa il colpo e al 13’ resta in inferiorità numerica. Coscarelli si fa superare in area da Conversi: fallo, rigore e cartellino rosso. Lo stesso attaccante però si fa ipnotizzare da Gardi che tiene in partita i suoi per un’altra decina di minuti. Il portiere della Brutium, infatti, nulla può sulla zampata di Campagna al 25’. I Lupacchiotti si riversano in avanti, ma in contropiede vengono buggerati da Colacino in pieno recupero. A margine, parapiglia finale: espulsi Libero e Conversi.

Il tabellino:
COTRONEI: Borza, Carvelli, Oreste (1’ st Lonetto), Fabiano, Mercurio, Olivo, Colosimo, Arabia (32’ st Soluri), Anellino (18’ st Colacino), Conversi, Campagna. A disp.: In panchina: Teti, Frijio, De Luca, Ierardi. All.:  Trapasso
BRUTIUM COSENZA: Gardi, Spizzirri, Russo, La Regina, Napolitano, Coscarelli, Scarlato S., Caruso, Spadafora, Daniele (1’ st Martire), Principato. A disp.: Ricci, Giudice, Credidio, Cinelli, Irace, Scarlato G., All.: Libero
ARBITRO: Zangara di Catanzaro
MARCATORI: 25’ pt Principato (B), 4’ st  Fabiano (C), 25’ st Campagna (C), 47’ st Colacino (C)
NOTE: Al 13’ st Gardi (B) respinge un rigore a Conversi (C). Espulsi al 13’ st Coscarelli (Br), 47’ st Conversi (Co) e Libero (allenatore Brutium). Rec.: 0’ pt – 3’ st.

Risultati 19° giornata:
Cotronei-Brutium 3-1; Garibaldina-Amantea 1-1; Juvenilia-Atletico Botricello 2-1; Promosport-MKE 0-0; Soverato Davoli-Filogaso 1-2; San Fili-Cariati 3-3; Silana-Luzzese 0-3; Torretta-Corigliano 2-3

Classifica:
Luzzese 47; Corigliano 46; Cotronei 39; Cariati 30; Amantea 29; Mke 28; Juvenilia 28; San Fili 26, Filogaso 25; Garibaldina e Torretta 23; Promosport 22; Botricello 19; Brutium C. 16; Soverato Davoli 14; Silana 4

 

Related posts