Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vincono tutte le antagoniste del Cosenza. Ecco tabellini e voti della Lega Pro/C

Vincono tutte le antagoniste del Cosenza. Ecco tabellini e voti della Lega Pro/C

Casertana corsara a Melfi con De Angelis, Lecce e Benevento vincono in casa. Il Foggia sbanca 3-0 il Ceravolo, mentre Stasera il Matera può agganciare i Lupi a quota 31.

Nella diciannovesima giornata delle campionato di Lega Pro girone C la capolista casertana espugna il terreno di gioco del Melfi grazie ad una rete al 33′ del solito De Angelis. Il Cosenza, davanti al pubblico amico, non riesce ad andare oltre il pari contro il Catania. Silani in vantaggio con un rigore di Vutov al 61′. Pareggio degli ospiti all’84’ con Plasmati. Tutto facile per il Lecce che batte per 2-0 la Juve Stabia. In gol per i salentini Surraco e Cosenza. Vittoria di misura per il Benevento. Ai sanniti basta una rete di Mazzeo all’86’ per sbarazzarsi del fanalino di coda Lupa Castelli Romani. Nessun problema per il Foggia che rifila ben 3 reti al Catanzaro. In gol per i satanelli due volte Sarno e Agnelli. Vittoria in rimonta per la Paganese che batte per 3-1 il Martina. Ospiti in vantaggio al 17′ con Ciotola, poi Caccavallo, Palmieri e di nuovo Caccavallo ribaltano il match. Torna al successo l’Akragas dopo tre sconfitte consecutive e con in panchina il nuovo tecnico Pino Rigoli. I siciliani espugnano Monopoli grazie ad una rete di Di Piazza al 54′. Termina a reti inviolate la sfida tra Ischia e Messina. Stasera, nel posticipo tra Matera e Andria, i lucani hanno l’opportunità di centrare la sesta vittoria consecutiva e agganciare il Cosenza. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

MELFI-CASERTANA 0-1
MELFI (4-2-3-1)
Santurro 5.5; Demontis 6, Cason 5.5, Colella 6, Giron 6; Maimone 6, Finazzi 5 (19’ st Zane 5.5); Canotto 6 (26’ st Tortolano sv), Longo 6 (10’ st Soumarè 5), Herrera 6; Masini 6. A disp.: Gagliardini, Annoni, Amelio, Prezioso, Giacomarro, Scognamiglio). All. Ugolotti 5
CASERTANA (3-5-2) Gragnaniello 6; Rainone 6, Idda 7, Murolo 6 (34’ st Bonifazi sv); Mangiacasale 6.5 (20’ st Finizio 6), Capodaglio 6, De Marco 6, Matute 6.5, Pezzella 5.5 (16’ st Tito 6); Jefferson 6, De Angelis 7.5. A disp.: Maiellaro, Gala, Varsi, Potenza, Rajcic, Cesarano, Guglielmo, De Filippo. All.: Romaniello 6.5.
ARBITRO: Piccinini di Forlì
MARCATORE: 33’ pt De Angelis
NOTE: spettatori 1.300 circa. Ammoniti: Maimone, De Marco e Cason. Angoli 5-2 per la Casertana. Recupero: 1’ pt – 3’ st

 

MONOPOL-AKRAGAS 0-1
MONOPOLI (3-5-2): Pisseri 8; Castaldo 4.5 (1’ st Meduri 5), Esposito 5, Ferrara 5.5; Luciani 5.5, Viola 5, Tarantino 5.5 (27’ st Di Mariano sv), Djuric 5 (1’ st Rosafio 5), Mercadante 5; Croce 5, Gambino 5.5. A disp.: Mirarco, Bei, Battaglia, Difino, Maresca, Lescano, Pinto). All. Tangorra 5
AKRAGAS (4-3-3): Vono 6.5; Salandria 6, Cazè 5.5, Muscat 5, Grea 6; Dyulgerov 6, Vicente 6.5, Zibert 7; Di Grazia 6 (13’ st Mauri sv), Di Piazza 7.5 (dal 43’ st Cristaldi sv), Madonia 6.5 (35’ st Candiano sv). A disp.: Maurantonio, Fiore, Mauri, Aloi, Leonetti, Lo Monaco). All.: Rigoli 6.5
ARBITRO: D’Apice di Arezzo
MARCATORE: 8’ st Di Piazza
NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti Esposito, Luciani, Cazè e Di Piazza. Angoli 8-2 per il Monopoli. Recupero: 2’ pt – 5’ st

 

ISCHIA-MESSINA 0-0
ISCHIA (4-4-2): Iuliano 6.5; Bruno 6, Filosa 6, Moracci 6.5, Sirigu 6; Florio 6.5 (45’ st Manna sv), Spezzani 6, Calamai 6, Porcino 6; Kanoute 6, Orlando 5.5 (29’ st Palma). A disp.: Modesti, Guarino, Savi, De Clemente, Di Bello, Passariello, Barbosa. All. Di Costanzo 6
MESSINA (4-3-3): Addario 7; Barilaro 6.5, Burzigotti 6, Martinelli 6, De Vito 6.5; Giorgione 6, Bucolo 6, Fornito 6 (34’ st Zanini sv); Gustavo 6.5 (40’ st Biondo sv), Tavares 6.5, Leonetti 5.5 (18’ st Salvemini 6). A disp.: Berardi, Frabotta, Parisi, Russo, Bossa, Barraco. All. Di Napoli 6.5
ARBITRO: Sprezzola di Mestre
NOTE: paganti 569, abbonati 186, incasso di 2.815,15 euro. Prima della gara osservato 1’ di silenzio in memoria dell’ex medico sociale dell’Ischia Giangiacomo Monti.Ammoniti Fornito, Kanoute, Barilaro, Moracci, Giorgione, Spezzani. Angoli 4-2 per il Messina. Recupero: 1’ pt – 5’ st

 

CATANZARO-FOGGIA 0-3
CATANZARO (4-3-3): Grandi 6; Bernardi 5, Moi 6, Ricci 6, Squillace 6.5; Agnello 6, Giampà 5.5 (10’ st Taddei 5), Foresta 5; Mancuso 6.5, Razzitti 5.5, Firenze 6 (35’ pt Calvarese 6). A disp.: Scuffia, Patti, Orchi, Caselli, Barillari, Garufi, Caruso, Agodirin. All.: Erra 5.5
FOGGIA (4-3-3): Narciso 6.5; Angelo 6, Loiacono 6, Gigliotti 5.5, Di Chiara 5.5; Agnelli 6, Vacca 6.5 (29’ st Coletti sv), Gerbo 6.5; Chiricò 7 (36’ st Lanzaro sv), Sarno 7.5 (41’ st Sainz-Maza sv), Floriano 5. A disp.: Micale, Bencivenga, De Giosa, Riverola, Lodesani, Sicurella, Adamo, Agostinone. All.: De Zerbi
ARBITRO: Di Ruberto di Nocera Inferiore
MARCATORI: 31’ Sarno, 2’ st Agnelli (rig.), 40’ st Sarno
NOTE: Spettatori 2203 con sparuta rappresentanza ospite. Espulsi: 31′ pt Bernardi (C) per gioco violento, 40′ pt Floriano (F) per fallo di reazione. Amm.: Squillace (C), 43′ Gigliotti (F), 69′ Moi (C), 73′ Calvarese (C). Angolo: 2-1 per il Foggia. Recupero: 3’ pt – 4’ st

 

PAGANESE-MARTINA FRANCA 3-1
PAGANESE (4-3-1-2):
Marruocco 6; Esposito 6, Sirignano 6.5, Bocchetti 6.5, Dozi 6; Palmiero 7, Carcione 6, Cicerelli 5 (27’ st Gurma sv); Deli 5.5 (39’ st Grillo sv); Caccavallo 7.5, Cunzi 7 (40’ st Vella sv). A disp.: Borsellini, Acampora, Parente, Cassata, Bernardini, Tommasone, Della Corte, Maione, De Feo. All.: Grassadonia 7.5
MARTINA FRANCA (4-3-3): Viotti 6.5; Allegra 5, Migliaccio 5.5, Marchetti 5.5, D’Alterio 5.5; Dianda 5, Cristofari 5.5 (51′ Baclet 6), Kuseta 5 (7’ st Di Lauri 5.5); Schetter 6 (20’ st Taurino 5.5), Diakite 6, Ciotola 6.5. A disp.: Gabrieli, Antonazzo, De Lucia, Zappacosta, Topo, Gaetani, Basso, Simone. All.: Incocciati 5
MARCATORI: 15′ pt Ciotola (M), 40’ pt Caccavallo (P, rig.), 42′ Palmiero (P), 5’ st Caccavallo (P, rig.)
ARBITRO: Detta di Mantova
NOTE: Spettatori 500 circa. Espulso al 48’ st Allegra (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: Marchetti, Cristofari, D’Alterio, Allegra, Deli. Angoli: 4-4 . Recupero: 1′ pt – 4′ st

 

BENEVENTO-LUPA CASTELLI 1-0
BENVENTO (3-4-3): Gori 6.5; Padella 6, Lucioni 6.5, Mucciante 5.5 (12’ st Mazzeo 7.5); Melara 6, De Falco 5.5 (30’ st Pezzi 6), Del Pinto 6, Lopez 7; Ciciretti 6, Cissè 5 (23’ st Angiulli 6.5), Marotta 5. A disp.: Piscitelli, Troiani, Di Molfetta, Mattera, Mazzarani, Campagnacci. All.: Auteri 5.5
LUPA CASTELLI (4-3-3): Secco 7; Rosato 6.5, Petta 6, Aquaro 6.5, De Gol 6.5; Prutsch 5.5, Icardi 6 (40’ st Ricamato sv), Scicchitano 5.5 (45’ st Roberti sv); Maiorano 5 (33’ st Kosovan sv), Scardina 5, Morbidelli 5. A disp.: Tassi, Carta, Roberti, Proietti, Montesi, Falasco. All.: Di Franco 6 ARBITRO: Zanonato di Vicenza
MARCATORE: 41’ st Mazzeo.
NOTE: Spettatori 2.356. Ammoniti: De Gol, Kosovan (L); Lopez, Melara, Ciciretti (B). Angoli: 11-2 per il Benevento. Recupero: 0’ pt – 3’ st

 

LECCE-JUVE STABIA 2-0
LECCE (3-4-3): Perucchini 6; Freddi 5.5, Cosenza 7, Abruzzese 6; Lepore 5.5, Salvi 6, Papini 6, Legittimo 7; Surraco 7.5 (42’ st De Feudis sv), Moscardelli 6 (39’ st Curiale sv), Doumbia 7 (27’ st Sowe 6). A disp. Bleve, Liviero, Camisa, Lo- Sicco, Carrozza, Vecsei, Beduschi. All.: Braglia 6.5
JUVE STABIA (3-4-3): Polito 5.5; Rosania 5, Polak 5.5, Carillo 6; Carrotta 5.5 (33’ st Gatto sv) Obodo 5.5, Favasuli 6, Liotti 5.5; Nicastro 5.5 Gomez 4.5 (33’ st Izzillo sv), Arcidiacono 6 (18’ st Del Sante 6). A disp. Russo, Mileto, Maiorano, Del Prete,Caserta, Mascolo. All.: Zavettieri 5.5
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme
MARCATORI: 20’ pt Surraco, 7’ st Cosenza
NOTE: Spettatori paganti 1679, oltre a 6802 abbonati. Ammoniti: Polak, Izzillo (J); Freddi, Perucchini (L). Angoli 7-1 per il Lecce. Rec.: 1’ pt – 4’ st

Related posts