Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli squalificato due giornate. Intanto ammette: “In arrivo il difensore”

Roselli squalificato due giornate. Intanto ammette: “In arrivo il difensore”

La Mantia escluso dai convocati per motivi disciplinari. Dermaku verso il Pavia, Gigli verso la conferma a Firenze. “Il nostro mercato è diverso da quello delle big”.

Prima della partenza per Martina Franca il tecnico rossoblù ha ricevuto due giornate di squalifica dal Giudice Sportivo “per comportamento offensivo verso la terna arbitrale e per aver proferito una espressione blasfema durante la gara“. Non sarà in panchina domani e ad Agrigento. Per ciò che riguarda il momento della sua squadra, il trainer fa il punto e recrimina ancora per il gol in fuorigioco di Plasmati. “Abbiamo fatto un po’ di turnover solo a Catania nella gara di andata. Oggi faremo a meno di 3 titolari (Caccetta, Tedeschi e Statella, ndr) ma in modo forzato – spiega -. Sono tranquillo perchè, come sapete, tutti i ragazzi sono pronti per fare bene. La partita scorsa è stata una partita dispendiosa e mi dispiace leggere sui giornali che siamo stati beffati in superiorità numerica quando, secondo me, è stata falsata da un gravissimo errore arbitrale del gurdalinee. Ripeto: gli errori fanno parte del calcio e li accettiamo, però ha falsato la partita regalando un punto al Catania e togliendocene due a noi”. Sarà una partita diversa al Tursi e non solo perché non nevicherà. “A Martina andremo con qualche problema di organico e di stanchezza, ma questo c’entra poco. Noi volevamo giocare dieci giorni fa, ma non è stato possibile per motivi di regolamento. Giochiamo quando ci dicono di giocare. La partita di domani sarà completamente diversa da quella che avevo preparato. Allora i pugliesi avevano delle assenze e alcuni giocatori erano appena arrivati. Domani, invece, saranno al completo con già una partita alle spalle. Sono sicuramente più competitivi di 10 giorni fa”. Chiusura dedicata al mercato. La mattinata non ha regalato buone notizie. Kastriot Dermaku (’91) è vicino al Pavia, mentre Nicolò Gigli (’96) è probabile che venga inserito in lista dalla Fiorentina. “Il mercato nostro confrontato con quello delle big del girone? Abbiamo budget diversi e questo lo sapevamo già da inizio stagione – chiude Roselli – Il Cosenza continua la sua politica intrapresa questa estate. La società vuole arrivare in alto ma con dei passi graduali. Posso solo dirvi che arriverà nei prossimi giorni un difensore centrale, uno già in condizione”. Intanto c’è da segnalare l’esclusione dalla lista dei convocati di Andrea La Mantia (’90) per motivi disciplinari. (Francesco Pellicori)

Related posts