Tutte 728×90
Tutte 728×90

Arrighini: “Una grande vittoria figlia del sacrificio della squadra”

Arrighini: “Una grande vittoria figlia del sacrificio della squadra”

L’attaccante del Cosenza si gode la buona prestazione e il gol: “Spesso arrivano punti pesanti grazie alla compattezza del gruppo. Ora avanti con l’Akragas”.

E’ al settimo cielo Andrea Arrighini che ha trovato il quinto gol stagionale in campionato con la maglia dei Lupi. L’azione, con la verticalizzazione di Fiordilino, è di quelle che lo esaltano. “E’ stato un gol importante per me, ma soprattutto per la squadra – spiega – Segnare ad inizio ripresa di solito spezza le gambe agli avversari e così è stato. Io ero tranquillo: mi sto allenando bene ed ero certo che la rete sarebbe arrivata”. Non è stata però una partita semplice. “Noi arriviamo tante volte a cogliere risultati pesanti grazie al sacrifico del gruppo e alla coesione dello spogliatoio. Vutov e Cavallaro si sono spesi in modo non usuale a loro contro un Martina che doveva rifarsi per tirarsi fuori dalle sabbie mobili. E’ una grande vittoria, insomma”. Non c’è tempo però per godersi il blitz in puglia. “Partiremo per Agrigento già venerdì: sono le ore di viaggio in pullman che ti sfiancano, ma la continuità fa bene ad ogni calciatore. Io avverto che sto traendo benefici da tutto ciò. Affronteremo una squadra diversa rispetto all’andata con un tecnico nuovo. L’Akragas andrà in campo con il coltello tra i denti, ma se noi giocheremo come oggi e come sappiamo fare non dovremo temere nulla.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it