Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, no di Giosa al trasferimento in rossoblù

Cosenza, no di Giosa al trasferimento in rossoblù

Il capitano del Como per adesso ha declinato l’offerta dei rossoblù dopo che Via degli Stadi gli aveva avanzato l’idea di metterlo al centro del progetto. Bacchetti al Monopoli.

Persi Kastriot Dermaku (‘91) finito al Pavia e Nicolò Gigli (‘96) che la Fiorentina includerà nella lista dei 25, anche il discorso con Loris Bacchetti (‘93) del Catania si è chiuso perché ha firmato con il Monopoli. Negli ultimi giorni, tuttavia, il Cosenza ha provato il colpaccio tentando di strappare al Como Antonio Giosa (‘83). Il forte centrale di piede sinistro ha tuttavia declinato l’offerta arrivata da Via degli Stadi, ritenuta non adeguata. Giosa, amico di Federico Orlandi con cui ha ha conquistato nel 2012-2013 la promozione in B ad Avellino, ha un contratto con i lariani fino al 2018 e vive a Brescia: situazione che gli permette di affrontare con grande tranquillità la vita da sportivo. Una volta poste le basi per la trattativa, però, il club del presidente Guarascio non è per il momento riuscito a convincere il difensore biancazzurro a scendere di categoria e a sposare il progetto dei Lupi della Sila. La risposta, dopo qualche abboccamento, è stata garbata, ma finalizzata a sottolineare l’intenzione di non spostarsi alle condizioni proposte. Insomma, per il Cosenza la ricerca dello stopper continua, ma non è da escludere che per Gioisa non arrivi il rilancio decisivo. (a. c.)

Related posts