Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’Akragas con Zibert punisce oltremodo il Cosenza (1-0)

L’Akragas con Zibert punisce oltremodo il Cosenza (1-0)

Al 7′ annullata una rete ad Arrighini per sospetto fuorigioco. Al 48′ Zibert segna e regala tre punti d’oro ai siciliani in chiave salvezza. 

Partita maledetta all’Esseneto di Agrigento (foto agrigentoweb) con il Cosenza che esce sconfitto dall’unico tiro in porta dei padroni di casa. Giorgio Roselli tira un sospiro di sollievo perché recupera Ciancio e manda in campo la formazione migliore che potrebbe schierare con soli 17 elementi in distinta. A centrocampo Guerriera e Cavallaro agiscono sulle ali, con Vutov a sostegno di Arrighini sulla prima linea in attacco. Rigoli risponde col 4-3-3 con Madonia-Di Piazza-Salandria. Il match vede i Lupi in avanti alla ricerca della vittoria, ma uno svarione difensivo manda in rete Zibert e vanifica gli sforzi dei rossoblù.
CRONACA.
1′ Cosenza in maglia verde con pantaloncini blu; padroni di casa con maglia a strisce verticali bianco azzurre
3′ Arrigoni conclude dalla distanza ma Vono blocca in due tempi
7′ Corner di Arrigoni per la testa di Tedeschi che serve Arrighini che col sinistro non perdona ma la rete viene annullata per fuorigioco
9′ Cosenza dinamico e pericoloso sulla destra con Arrighini che sfonda e serve un pallone al centro per Cavallaro che, a colpo sicuro, si vede respingere la conclusione da Muscat
14′ Punizione di Arrigoni che non trova compagni pronti alla deviazione. La sfera termina sul fondo
15′ Vutov, servito da Cavallaro, spedisce alto da buona posizione
21′ L’Akragas colleziona tre angoli consecutivi. Sul secondo Tedeschi rischia l’autorete
39′ Vutov si libera al tiro ma la conclusione è imprecisa
45’+2′ Termina il primo tempo. Akragas-Cosenza 0-0

45′ Si riprende a giocare con gli stessi 22 che hanno iniziato la gara
48′ GOL AKRAGAS – Zibert viene lascia libero di entrare in area di rigore e battere Perina
50′ Pronta la risposta del Cosenza con Corsi che conclude con Vono che respinge sui piedi di Arrighini. L’attaccante silano non riesce a  concludere per il pronto ritorno del portiere siciliano che blocca la sfera
55′ Punizione di Arrigoni per Arrighini che non è preciso e conclude a lato
61′ Punizione di Arrigoni con la sfera che termina alta sopra la traversa
62′ Ammonito Dyulgerov per fallo su Raimondi al limite dell’area
72′ Arrigoni in verticale serve un pallone morbido per Raimondi che conclude debolmente
78′ Cosenza proiettato in avanti ma i silani non riescono a far breccia
90’+1′ Il direttore di gara segnala 5′ di recupero
90’+6′ Il Cosenza non costruisce azioni degne di nota e l’Akragas porta a casa una vittoria importante

 

AKRAGAS-COSENZA 1-0
AKRAGAS (4-3-3): Vono; Grea, Muscat, Thiago Cazè (90′ Candiano), Capuano; Zibert, Dyulgerov, Vicente; Madonia (80′ Aloi), Di Piazza (68′ Cristaldi), Salandria. A disp.: Maurantonio, Fiore, Di Grazia, Mauri, Leonetti, Lo Monaco. All.: Rigoli
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Tedeschi, Blondett, Ciancio (59′ Raimondi); Guerriera (87′ Di Somma), Arrigoni, Fiordilino, Cavallaro; Vutov, Arrighini. A disp.:  Saracco, Novello, Bilotta, Minardi. All.: De Angelis (vice al posto dello squalificato Roselli)
ARBITRO: Giovani di Grosseto
MARCATORI: 48′ Zibert (A);
NOTE: Spettatori circa 1500 con rappresentanza ospite. Ammoniti: Dyulgerov (A); Corner: 4-4; Recupero: 2′ pt – 6′ st

Related posts