Tutte 728×90
Tutte 728×90

Meluso e Roselli a Milano per l’ultimo colpo. Offerte per La Mantia e Raimondi

Meluso e Roselli a Milano per l’ultimo colpo. Offerte per La Mantia e Raimondi

Il centravanti del Cosenza è richiesto dal Siena, mentre sulle tracce del fantasista c’è il Benevento che tratta anche Arcidiacono. Si cerca un affare last-minute.

Meluso è volato a Milano subito dopo la partita di Agrigento e con lui c’è pure Giorgio Roselli. L’intenzione è setacciare bene il mercato per capire se sia possibile effettuare un colpo finale. Una classica occasione, insomma. Ma se per la mediana ogni pista under potrebbe essere valida (dal Martina via Napoli Meluso ha provato a prendere vanamente Mario Prezioso (‘96) nell’affare-Di Nunzio, ndr), in attacco vale il gioco delle porte girevoli. Se partisse qualcuno, quindi, arriverebbe un sostituto e non va scartata la pista dell’esterno offensivo di piede mancino. Nei giorni scorsi, visto le due mancate convocazioni di Andrea La Mantia (‘91), al suo agente sono arrivate un po’ di telefonate. Si sono fatti vivi Mantova, Albinoleffe e Cuneo, ma è il Siena l’unica destinazione che ad oggi verrebbe presa in considerazione dall’entourage del calciatore. Il centravanti rossoblù quando è stato chiamato in causa ha risposto di sovente con gol pesanti: tre da nove punti per l’esattezza. Una serie di problemi fisici, culminati poi con l’operazione di dicembre, gli hanno fatto perdere terreno rispetto ai compagni di reparto. Il suo tuttavia l’ha fatto e l’intenzione è di riprendersi la maglia numero 9 dei Lupi sul campo. Discorso differente, invece, per l’altro Andrea, Raimondi (‘90). Il rendimento avuto al Marulla non è stato all’altezza delle aspettative ed è chiaro che se l’agente arrivasse da Meluso con una squadra pronto a tesserarlo, il Cosenza ci penserebbe. A metà mercato era stata la Cremonese a sondare il terreno, ma il cambio di allenatore ha fatto schizzare in alto le quotazioni del Benevento. Nonostante le smentite di rito del ds Di Somma, che lo stima per averlo avuto già a Castellammare di Stabia, i sanniti sarebbero pronti a chiudere l’operazione se non dovessero mettere le mani su Pietro Arcidiacono (‘88), richiesto espressamente da Auteri. Molto probabile che faccia rientro al Genoa anche Michael Ventre (‘96). Il quadro della situazione a 24 ore dallo stop è questa, ma si sa: a Milano i migliori affari si fanno last-minute quando tutto cambia di colpo. Meluso è partito da Catania apposta. (Alessandro Storino)

Related posts