Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, con la Garibaldina basta Principato

Brutium, con la Garibaldina basta Principato

I rossoblù agganciano al terzultimo posto il Botricello e tornano a sperare nella salvezza. Importante aver vinto lo scontro diretto contro una concorrente per la permanenza in Promozione.

Passa la Brutium Cosenza con il minimo scarto e passa anche con un buon carattere che ha permesso ai rossoblù di Libero (era squalificato, ndr) di battere la Garibaldina. Era fondamentale incamerare i tre punti perché la corsa alla salvezza si sta facendo sempre più difficile e le gare che separano dal termine della stagione sono poche. Nel frattempo è stato agganciato il Botricello al terzultimo posto, con la Garibaldina a +4. CRONACA. Il match vive di folate perché sostanzialmente dopo il pronti-via le due squadre si studiano a lungo timorose di poter sbagliare qualcosa e compromettere la partita. Prime schermaglie al 20’ quando Ponzio svetta di testa e va vicino al gol: bravo D’Acri a salvare sulla linea. Gli ospiti rispondono con Burgo, ma prima del break Sacco è miracoloso su Attanasio. Nella ripresa la Brutium passa subito. Il pipelet è super su Spadafora, ma nulla può sul tap-in in sforbiciata di Principato: 1-0 meritato. Toscano al 23’ prova a far male a Gardi che osserva la palla spegnersi sul fondo, poi al 41’ Muraca ha la palla del pari, ma la dea bendata sorride alla squadra della Curva Nord.

 
Il tabellino:
Brutium:
Gardi, Scarlato G. (45’ st Spizzirri sv), Cinell, La Regina, Ponzio, Napolitano, Scarlato S. (24’ st Caruso G.), Fiumara, Spadafora, Attanasio (41’ st Irace), Principato. All.: Libero (squalificato)
Garibaldina: Sacco, Pascuzzi, Gallo M., Sorrentino, D’Acri, Lepore, Perri , Gallo G, Toscano, Nicoletti, Burgo (22’ st Muraca). All.: Iuliano. (squalificato).
Arbitro: Palmieri di Crotone
Marcatori: 10’ st Principato

Related posts