Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: nove squalificati

Giudice Sportivo: nove squalificati

Nell’elenco non compaiono calciatori del Cosenza e del Messina che pertanto domenica al Marulla potranno affrontarsi senza doversi preoccupare di elementi appiedati.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 1°-2 Febbraio 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano.

GARE DI CAMPIONATO:
CASERTANA – LECCE
Preso atto del preannuncio di reclamo inoltrato dalla società Casertana avverso l’esito della gara indicata in oggetto si soprassiede ad ogni decisioni in merito. I provvedimenti disciplinari per quanto in atti vengono di seguito riportati.

AMMENDE SOCIETA’:
2500 euro MARTINA FRANCA 1947 SRL per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non identificate, ma riconducibili alla società, che rivolgevano alla terna arbitrale frasi reiteratamente offensive e minacciose.
2000 euro FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni di cui uno veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze; gli stessi facevano esplodere due petardi nel proprio settore, senza conseguenze (recidiva).
1500 euro CATANIA SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore cinque petardi due dei quali di notevole potenza, senza conseguenze.
1000 euro BENEVENTO CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi di notevole potenza, senza conseguenze.
500 euro CASERTANA S.R.L. per indebita presenza nel recinto di gioco di persone non identificate ma riconducibili alla società.
500 euro MONOPOLI 1966 S.R.L. per aver causato breve ritardo sull’orario d’inizio della gara.

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
MASINI
SIMONE (MELFI srl) per comportamento offensivo verso l’arbitro.
DIAKITE ADAMA (MARTINA FRANCA 1947 SRL) perchè terminata la gara colpiva con una manata al volto un avversario (r.A.A.).
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
SCHETTER ANTONIO (MARTINA FRANCA 1947 SRL) per doppia ammonizione per condotta non regolamentare e per simulazione di fallo.
CICERELLI EMANUELE PIO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
CICERETTI AMATO (BENEVENTO), MOI DAVIDE (CATANZARO), LIOTTI DANIELE (JUVE STABIA),  LEPORE FRANCO (LECCE), BEI MATTIA (MONOPOLI)

 

Related posts