Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: una giornata a Blondett

Giudice Sportivo: una giornata a Blondett

Il Cosenza perde il suo difensore in vista del derby: costa caro allo stopper genovese il quinto cartellino giallo rimediato domenica contro il Messina.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta dell’ 8-9 Febbraio 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano. In tutto sono quattro i calciatori squalificati, tra cui compare anche il difensore del Cosenza Blondett. Nessuna sanzione per il Catanzaro.

AMMENDE SOCIETA’:
3000 EURO FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere sul terreno di gioco tre petardi, senza conseguenze (recidiva).
2500 EURO LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco due petardi, senza conseguenze (recidiva).
1500 EURO BENEVENTO CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi di notevole potenza, senza conseguenze.
500 EURO PAGANESE CALCIO 1926 SRL per mancanza di acqua calda alle docce degli spogliatoi sia degli ufficiali di gara che delle squadre.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
MARTINELLI LUCA (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
PEZZI ENRICO (BENEVENTO), BLONDETT EDOARDO (COSENZA), MARCHETTI DOMENICO (MARTINA FRANCA),

 

Related posts