Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Tedeschi torna in gruppo. Si ferma Corsi

Cosenza, Tedeschi torna in gruppo. Si ferma Corsi

Il terzino non si è allenato a causa di un virus, ma non preoccupa Roselli. Anche Caccetta ha svolto regolarmente la seduta. Ciancio e Arrighini lavorano con Suriano.

Pioggia e vento come il Catanzaro. L’ostacolo da superare non è soltanto la formazione giallorossa di Alessandro Erra, ma sono anche le condizioni atmosferiche che limitano gli allenamenti del Cosenza. Anche oggi è andato in onda lo stesso leit-motiv di ieri: Sanvitino inzuppato e impraticabile. Il trasferimento programmato sul sintetico della Popilbianco è avvenuto quindi in default. Roselli ha provato schemi e uomini: il 4-4-2 dalla cintola in su avrà interpreti nuovi e le alternative non mancano. L’impressione è che l’unico sicuro di una maglia da titolare sia La Mantia. Gli altri tre calciatori d’attacco, Statella, Cavallaro e Vutov si giocano le due casacche ancora libere. E’ Cavallaro ad essere in ballottaggio con l’esterno di Melito Porto Salvo e col talento bulgaro: nel primo caso giostrerebbe come fatto finora da ala sinistra, nel secondo caso indosserebbe i panni della seconda punta. Per il resto non dovrebbero esserci sorprese, con Di Nunzio in campo dall’inizio. Farà coppia con Tedeschi che è tornato ad allenarsi in gruppo. Stesso discorso per Caccetta che prenderà posto in panchina. Ciancio ed Arrighini hanno lavorato con Pino Suriano al San Vito: si proverà a forzare i tempi per uno dei due, ma sempre per metterlo a disposizione tra le riserve. Assente invece Corsi colpito da un virus di stagione. L’allenamento di domani è previsto per le 11.30 ancora alla Popilbianco.

Related posts