Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sanvitino troppo pesante. Il Cosenza non rischia Arrighini

Sanvitino troppo pesante. Il Cosenza non rischia Arrighini

L’attaccante ha un piccolo fastidio muscolare ma non appare in dubbio per sabato sera. Domani rifinitura mattutina  e subito dopo la partenza per la Campania.

Lunga partitella pomeridiana oggi al Sanvitino condizionata però dalla pioggia e da un terreno di gioco su cui è sempre bene non rischiare interventi pericolosi. E’ trascorsa così la seduta di allenamento del Cosenza che domani mattina alla Popilbianco sosterrà dalle 10.30 la classica rifinitura prima della partenza per Caserta. Giorgio Roselli ha tenuto a riposo Arrighini. L’attaccante pisano ha un piccolo fastidio muscolare, ma, considerata la pesantezza del fondo, non ha ricevuto l’ok dai medici. Al momento non ci sono grossi campanelli d’allarme e la sua presenza al Pinto non dovrebbe essere in dubbio. Partirà con la squadra e con ogni probabilità indosserà la casacca numero nove. Il test a ranghi ridotti sostenuto oggi non ha fornito molte indicazioni perché il trainer umbro ha mischiato le carte come di sua consuetudine. Da una parte agivano in tandem La Mantia e Ventre, dall’altra Vutov e Parigi. Im mediana Arrigoni-Caccetta contro Fiordilino-Minardi. Grossi dubbi non ce ne sono, eccezion fatta per la corsia mancina e la prima linea. Statella è insidiato da Cavallaro, mentre in attacco La Mantia spinge per far coppia con l’ex bomber del Pontedera. Dietro Blondett è in vantaggio su Di Nunzio. Per Ciancio solo palestra.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it