Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tuffi, entusiasmo per Tocci. Si qualifica per le Olimpiadi di Rio de Janeiro

Tuffi, entusiasmo per Tocci. Si qualifica per le Olimpiadi di Rio de Janeiro

L’ateta del Cosenza Nuoto in coppia con Andrea Chiarabini si è qualificata per le Olimpiadi di Rio nel sincronizzato metri tre, grazie al quinto posto ottenuto.

Da Cosenza a Rio de Janeiro, un grande traguardo raggiunto, il sogno di ogni atleta, le Olimpiadi. Un sogno che per il tuffatore dell’ ASD Cosenza Nuoto e del Centro Sportivo Esercito Italiano, Giovanni Tocci è diventato realtà. La coppia formata dal giovane cosentino e da Andrea Chiarabini si è qualificata per le Olimpiadi di Rio nel sincronizzato metri tre, grazie al quinto posto ottenuto con 395.46 punti nella finale a dodici in occasione della Coppa del Mondo di Rio.  Per Giovanni Tocci, allenato da Lyubov Barsukova, sarà l’esordio, in quella che può essere definita la più importante in assoluto manifestazione sportiva. L’atleta calabrese ha già alle spalle nel sincronizzato tre metri un quinto posto europeo a Rostock 2013 con Andreas Billi ed un quarto a Berlino 2014 con Michele Benedetti; mentre ai campionati mondiali si è piazzato al dodicesimo posto a Barcellona 2013 con Andreas Billi e al nono posto a Kazan 2015 col compagno Chiarabini. Non dimenticando che è stato campione europeo giovanile e più volte campione italiano. Soddisfazione nelle parole del presidente della società, Manna. “E’ il giusto premio per l’impegno e i sacrifici di tutti questi anni – sottolinea il presidente Manna – del nostro atleta ma anche della nostra società. Un risultato di grande prestigio che onora tutto il mondo sportivo calabrese”. Sulla qualificazione olimpica di Giovanni Tocci il commento del presidente del Comitato Calabro della FIN. “E’ una grande soddisfazione per il Comitato e l’intero movimento sportivo – sottolinea il presidente Alfredo Porcaro – per cui dobbiamo fare i complimenti all’atleta per il risultato raggiunto e per l’impegno e i sacrifici di tutti questi anni. E’ doveroso come Comitato Calabro estendere le felicitazioni anche alla società dell’ASD Cosenza Nuoto per avere messo il tuffatore nelle migliori condizioni per raggiungere questo traguardo”.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it