Cosenza Calcio

Il Cosenza in ansia per Statella. L’esterno non si è allenato

L’ala rossoblù lamenta un fastidio di natura muscolare. Stamattina ancora assenti Criaco e Ciancio: speranze solo per il primo. Presente Guarascio a bordo campo.

Allenamento mattutino per il Cosenza sul terreno in sintetico della Popilbianco. La seduta è iniziata con un riscaldamento aerobico seguito da possesso palla prolungato. Al termine della seduta classica partitella a ranghi ridotti. Le notizie provenienti dall’infermeria non sono molti differenti da quelle di ieri sera. Ciancio ha continuato con le cure specifiche mentre si tenta di recuperare Criaco per il prossimo match casalingo. L’esterno rossoblù non ha lavorato con i compagni come previsto, probabile che si aggreghi domani. Statella, invece, ha accusato un fastidio muscolare nella zona del gluteo e non si è allenato dopo essere uscito prima dal campo nella seduta di ieri. La sua presenza “in borghese” (foto francesco donato) in compagnia del riabilitatore Pino Suriano, del team manager Marulla e del ds Meluso fa intendere che domenica non sarà della partita. Dunque il Cosenza anti Juve Stabia potrebbe essere disegnato da Roselli con il classico 4-4-2. La porta di Perina sarà difesa da Corsi, Tedeschi, Blondett e Pinna. In mediana spazio ad Arrigoni e Fiordilino con Cavallaro a sinistra per sostituire Statella e Criaco agirà, come da copione, a destra. In caso di forfait dell’esterno reggino, Roselli avanzerebbe Corsi nel ruolo di centrocampista laterale, allargando Blondett a fare il terzino  e inserendo Di Nunzio al fianco del capitano Tedeschi. In attacco, confermatissima la coppia La Mantia-Arrighini con Vutov che scalpita dalla panchina. Da sottolineare la presenza all’allenamento del presidente Guardascio, particolarmente vicino alla squadra in questi giorni. (Francesco Pellicori)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina