Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza vola verso la B, ma la prevendita è da zona retrocessione

Il Cosenza vola verso la B, ma la prevendita è da zona retrocessione

Sorpresa in negativo ai botteghini: appena 259 biglietti staccati nonostante l’iniziativa del club e la vittoria importantissima di Caserta. Si attende un’impennata.

Niente, sembra che non ci sia verso alcuno di portare gente allo stadio se non nel derby o nei match decisivi della stagione. Staranno pensando questo a Via degli Stadi, nel cuore della sede del Cosenza Calcio. I primi giorni di prevendita sono andati male, per nulla secondo le aspettative del club. Dopo il pienone del derby e il blitz importantissimo di Caserta, era logico attendersi un’altra risposta consistente del pubblico di fede rossoblù che per adesso non c’è stata. Secondo i dati diramati ieri sera alle 21 dalla società i tagliandi staccati sono appena 259: una miseria. Nel dettaglio, 151 sono di Tribuna A, 49 di Curva Bergamini, 31 di Tribuna Rao, 19 di Tribuna Rossa e 9 di Tribuna Centrale. A questi vanno sommati i 442 abbonati a cui è stato concesso di acquistare un secondo biglietto alla simbolica cifra di 1 euro: paradossalmente in pochi hanno già provveduto a farlo. Il totale è di 701 presenti garantiti per Cosenza-Juve Stabia quando mancano tre giorni e mezzo al fischio d’inizio. L’obiettivo del sodalizio silano è toccare almeno quota 4mila, traguardo difficile da tagliare almeno che non ci sia la classica impennata di vendite nel week-end.

Related posts