Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio ora ci crede: “Peccato per il derby. Ma l’anno prossimo non lo giochiamo…” [VIDEO]

Guarascio ora ci crede: “Peccato per il derby. Ma l’anno prossimo non lo giochiamo…” [VIDEO]

Il presidente si racconta in un video prodotto dalla società, elogia Meluso e Roselli ed aggiunge: “Sento addosso il peso di 102 anni di storia. Stavolta credevo di battere il Catanzaro”.

Eugenio Guarascio si racconta in un video montato da Imbrogno Comunicazione&Gruppo Caputo e prodotto dalla società in cui risponde ad una serie di domande del capo ufficio stampa. Nel ricordare la sua avventura in rossoblù partita nel 2011, si lascia andare anche ad alcune confidenze. “Da bambino ero tifoso dell’Inter di Mazzola, ma amavo anche Gigi Riva del Cagliari” ha detto il numero uno del Cosenza Calcio. Per ciò che concerne il presente, invece, inizia a piacergli l’aria di alta classifica. “Meluso e Roselli sono professionisti che condividono i miei stessi valori. Sento addosso il peso di 102 anni di storia, ma devo contenermi spesso perché rischierei di fare il tifoso e non il presidente. Sono due ruoli differenti”. Poi spiazza tutti. “Ero convinto di avere la meglio del Catanzaro dopo 31 anni, pensavo fosse l’anno buono. Poco male, perché tanto l’anno prossimo il derby non lo giocheremo….”.

Related posts