Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tutti a caccia della vetta. Ecco i tabellini e i voti della Lega Pro/C

Tutti a caccia della vetta. Ecco i tabellini e i voti della Lega Pro/C

Il Benevento frena in casa col Matera e ne approfittano Lecce, Cosenza, Foggia e Casertana: cinque squadre in due punti. Anche dietro è bagarre completa.

Nella 24esima giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza conquista tre punti pesantissimi contro la Juve Stabia per 2-1. In gol per i rossoblù Arrighini e La Mantia. La capolista Benevento non va oltre il pari, tra le mura amiche, contro il Matera. Ospiti in vantaggio al 43’ con Infantino, pari dei padroni di casa al 54’ con Marotta. Tutto facile per il Lecce che grazie ad una doppietta di Moscardelli e ad una rete di Papini espugna il terreno di gioco dell’Ischia. Nessun problema anche per il Foggia che, davanti al pubblico amico, vince per 4-1 con il fanalino di coda Lupa Castelli Romani. Mattatore del match Angelo autore di una doppietta. Continua a vincere l’Akragas che da quando è arrivato Pino Rigoli in panchina non si ferma più. La formazione siciliana conquista la sesta vittoria consecutiva battendo la Paganese per  1-0 grazie ad una rete del solito Di Piazza al 27’. Colpaccio della Casertana che espugna il terreno di gioco del Catania per 1-0. Il gol vittoria è di De Angelis al 32’. Crolla il Catanzaro sul campo del Martina. La formazione pugliese vince per 3-0 grazie alla doppietta di Baclet e alla rete di Schetter. Torna al successo il Monopoli che espugna il campo del Melfi per 4-1. Mattatore del match Croce autore di una doppietta. Altra vittoria in trasferta è quella dell’Andria al San Filippo di Messina. Il gol vittoria è di Piccinni nei primi minuti di gioco.  Ecco tutti  tabellini. (Antonello Greco)

BENEVENTO-MATERA 1-1
BENEVENTO (3-4-3):
Gori 6; Mattera 6, Lucioni 7.5, Pezzi 6; Melara 6, Del Pinto 6.5, De Falco 6.5, Lopez 6.5 (32’ st Mazzarani sv); Ciciretti 5.5, Marotta 6 (32’ st Raimondi sv), Campagnacci 5.5 (23’ st Cisse 6). A disp.: Piscitelli, Vitiello, Angiulli, Troiani, Mucciante, Petrone. All.: Auteri 6
MATERA (4-4-2): Bifulco 7; Di Lorenzo 6.5, Ingrosso 6, Piccinni 7, Tomi 6; Carretta 5.5 (25’ st Casoli 5.5), Armellino 6, De Rose 6, Rolando 6 (40’ st Pagliarini sv); Infantino 7, Albadoro 5.5 (9’ st Gammone 5.5). A disp.: Biscarini, Meola, Zanchi, Zaffagnini, De Franco, D’Angelo. All.: Padalino 6
ARBITRO: Guccini di Albano Laziale
MARCATORI: 43’ pt Infantino (M), 8’ st Marotta (B, rig.)
NOTE: Spettatori circa 5500. Ammoniti Mattera, Albadoro, Campagnacci e Tomi. Angoli 8-2 per il Benevento. Recupero: 1’ pt – 5’ st


ISCHIA-LECCE 0-3
ISCHIA (4-4-2): Iuliano 4; Florio 5 (23’ pt Blasi 5), Savi 5 (26’ st Guarino 5), Moracci 4.5, Bruno 5; Pepe 5, Acampora 5, Di Vicino 5, Porcino 5; Gomes 5, Kanoute 5 (32’ st Barbosa 4). A disp.: Modesti, Pistola, De Clemente, Manna, Di Donato. All.: Di Costanzo 5
LECCE (3-4-3): Bleve 6; Alcibiade 7, Cosenza 7, Abruzzese 7; Lepore 6.5, Salvi 6.5, Papini 6.5 (32’ st Lo Sicco sv), Legittimo 6.5; Sowe 5.5 (1’ st Doumbia 6), Moscardelli 7.5 (15’ st Curiale 6), Surraco 7.5. A disp.: Benassi, Liviero, Camisa, De Feudis, Carrozza, Caturano, Vecsei, Beduschi. All. Braglia 7
ARBITRO: Giua di Pisa
MARCATORI: 33’ pt Moscardelli, 2’ st Moscardelli, 23’ st Papini
NOTE: Presenti un migliaio di spettatori. Espulso Barbosa (I) al 43’ st. Ammoniti Alcibiade, Savi, Porcino, Di Vicino e Blasi. Angoli 7-5 per l’Ischia. Recupero: 1’ pt – 3’ st


MARTINA-CATANZARO 3-0
MARTINA (4-4-2): Viotti 6.5; D’Alterio 7, Marchetti 7, D’Orsi 7, Basso 6.5; Antonazzo 7, Dianda 6 (35’ st Cristofari sv), Rajcic 7, Schetter 7 (25’ st Berardino 6); Diakite 6.5, Baclet 7.5 (37’ st Kuseta sv). A disp.: Gabrieli, Allegra, Migliaccio, Danese, Topo, Taurino. All.: Franceschini.: 6.5
CATANZARO (4-4-2): Grandi 5.5; Squillace 5, Orchi 6, Moi 5.5 (26’ pt Caselli 6), Ricci 6; Kolawole 6, Agnello 5, Maita 6, Olivera 5.5 (35’ st Garufi sv); Firenze 5 (1’ st Mancuso 6), Razzitti 5. A disp.: Scuffia, Calvarese, Foresta, Fulco, Barillari, Caruso, Vitale. All.: Erra 6
ARBITRO: Guarino di Caltanisetta
MARCATORI: 13’ pt Schetter, 5’ st Baclet (rig.), 26’ st Baclet
NOTE: Spettatori circa 700. Ammoniti Dianda, Caselli, Diakite, Ricci, Maita, Berardino. Angoli 2-1 per il Martina. Recupero: 1’ pt – 4’ st


CATANIA-CASERTANA 0-1
CATANIA (4-3-3): Liverani 5.5; Garufo 5 (36’ st Parisi sv), Ferrario 4.5, Bergamelli 5.5, Nunzella 5.5; Agazzi 4.5, Musacci 5 (17’ st Lupoli 5), Di Cecco 5.5; Russotto 5.5, Caetano 4.5, Calderini 5 (1’ st Falcone 5). A disp.: Bastianoni, Bastrini, Bombagi, Pessina, Felleca, Gulin, Di Stefano. All. Pancaro 5
CASERTANA (4-4-2): Gragnaniello 6; Idda 6.5, Bonifazi 5.5, Murolo 6, Pezzella 6.5; Mangiacasale 6.5 (27’ st De Marco 6.5), Matute 6.5, Agyei 6.5, Mancosu 6.5; Alfageme 6 (17’ st Som 6), De Angelis 7 (36’ st Giannone sv). A disp.: Signoriello, Guglielmo, Varsi, De Filippo, Cesarano. All.: Romaniello 7
ARBITRO: Tardino di Milano
MARCATORE: 31’ pt De Angelis
NOTE: Spettatori circa 7000. Espulso Bonifazi (Ce) al 14’ st Ammoniti: Garufo, Ferrario, Russotto e Matute. Angoli 3-1 per il Catania. Recupero: 1’ pt – 5’ st


MESSINA-FIDELIS ANDRIA  0-1
MESSINA (4-3-3): Berardi 6.5; Barilaro 5.5, Russo Giuseppe 5 (21’ st Baccolo 5), Martinelli 5.5, De Vito 5; Burzigotti 5, Fornito 6, Giorgione 6; Tavares 5, Gustavo 5 (31’ st Zanini sv) Barisic 5.5 (11’ st Scardina 5). A disp.: Addario, Russo Genny, Ionut, Fusca, Mileto, Masocco, Bramati. All.: R. Di Napoli 5
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 6, Paterni 6.5, Tartaglia 6.5, Aya 6.5; Bisoli 6.5, Stendardo 6, Onescu 6, Piccinni 6.5, De Vena 6.5; Matera 6 (31’ st Vittiglio sv), Bollino 5.5 (21’ st Grandolfo 6). A disp.: Cilli, Bangoura, Capellini, Alhassan, Dellino. All.: D’Angelo 6.5
ARBITRO: Sozza di Seregno
MARCATORE: 3’ pt Piccinni.
NOTE: Spettatori: circa 2.000 con un centinaio di sostenitori ospiti. Ammoniti: Russo Giuseppe, Martinelli, Tavares (M); Tartaglia, Vittiglio, Poluzzi (F). Angoli: 7-0 per il Messina. Recupero: 1’ pt – 4’ st


F
OGGIA-LUPA CASTELLI 4-1
FOGGIA (4-3-3): Narciso 5.5; Angelo 8, Loiacono 5.5, Gigliotti 6.5, Di Chiara 6; Agnelli 6.5, Vacca 6 (10’ st Chiricò 7), Gerbo 6.5; Sarno 6.5, Iemmello 6 (40’ st Lanzaro sv), Arcidiacono 6.5 (42’ pt Micale 6). A disp.: Agostinone, Coletti, Quinto, Lodesani, Floriano, Riverola, Lauriola, De Gennaro. All. De Zerbi 6.5
LUPA CASTELLI (3-5-2): Gobbo Secco 4.5; Di Bella 5, Aquaro 5, Anderson 5; Ricamato 5, Maiorano 5, Prutsch 5, Scicchitano 5.5 (30’ st Kosovan sv), Cara 6; Gurma 6.5, Morbidelli 6 (25’ st Roberti 5.5). A disp.: Tassi, Falasca, Proietti, Rossetti, Sporkslede. All. Palazzi 5
ARBITRO: Capone di Palermo
MARCATORI: 6’ pt Angelo (F), 43’ pt Morbidelli (L, rig.), 16’st Chiricò (F), 22’ st Angelo (F), 49’ st Sarno (F, rig.)
NOTE: Spettatori circa 8000. Al 41’ pt espulso Narciso (F) per interruzione di chiara occasione da gol; al 47’ st Gobbo Secco (L) per doppia ammonizione. Ammoniti: Di Bella (L), Gerbo (F), Vacca (F), Gobbo Secco (L), Carta (L). Angoli: 12-1 per il Foggia. Recupero: 4’ pt – 4’ st


AKRAGAS-PAGANESE 1-0
AKRAGAS (4-3-3): Maurantonio 6.5; Salandria 6, Muscat 6, Marino 6.5, Grea 6.5; Vicente 6.5, Zibert 6, Dyulgerov 6 (41’ st Candiano sv); Di Grazia 6.5, Di Piazza 7 (34’ st Cristaldi sv), Madonia 5.5 (25’ st Aloi sv). A disp.: Vono, Cappello, Mauri, Leonetti, Lo Monaco. All.: Rigoli 7
PAGANESE (4-3-3): Marruocco 6; Della Corte 6, Bocchetti 5, Sirignano 6.5, Dozi 6; Deli 5.5, Palmiero 5.5 (35’ st Corticchia sv), Guerri 6 (41’ st Tommasone sv); Cicerelli 5.5 (1’ st De Vita 5), Caccavallo 5.5, Cunzi 5.5. A disp.: Borsellini, Esposito, Penna, Cassata, Grillo, Vella. All.: Grassadonia 5.5
ARBITRO: Curti di Milano
MARCATORE: 27’ pt Di Piazza
NOTE: Spettatori 1500 circa di cui una quindicina provenienti da Pagani. Ammoniti Salandria, Dyulgerov, Vicente (A); Palmiero (P). Angoli: 4-3 per la Paganese. Recupero: 1’ pt – 4’ st


MELFI-MONOPOLI 1-4
MELFI (4-3-3): Santurro 6; Annoni 5, Cason 5, Colella 5.5, Giron 6; Maimone 5, Zane 5 (13′ st Longo 5) Giacomarro 5.5; Canotto 5 (1’ st Tortolano 5.5), Masini 4, Soumare 5 (16’ st Ingretolli 5). A disp.: Gagliardini; Petta, Silvestri, Amelio, Petricciuolo, Finazzi, Demontis, Boscolo. All.: Ugolotti 5.
MONOPOLI (4-3-3): Pellegrino 6; Luciani 6.5, Esposito 6.5, Bacchetti 7, Mercadante 6.5; Djuric 7 (46’ st Ricucci sv), Meduri 6.5, Romano 6.5; Pinto 6.5 (23’st Ferrara 6), Croce 8 (33’st Di Mariano 7), Gambino 6.5. A disp.: Mirarco; Bei, Tarantino, Rosafio, Viola, Lescano, Battaglia, Maresca. All.: Tangorra 7.5
ARBITRO: Amoroso di Paola
MARCATORI: 12′ pt e 38′ pt Croce (Mo), 31’ st Djuric (Mo), 37’ st Giron (Me), 48’ st Di Mariano (Mo)
NOTE: Spettatori circa 1000 di cui circa 100 da Monopoli. Ammoniti: Annoni(ME); Romano, Djuric(MO). Angoli 4-2 per il Melfi. Recupero: 2′ – 5′ st

Related posts