Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cus Cosenza si impone con autorità

Il Cus Cosenza si impone con autorità

La capolista del girone A del torneo di Serie C femmine non sembra conoscere ostacoli e vince in casa dell’Atletico Scalea con grande facilità. Riposava l’AleXander.

Sesta generale nel campionato futsal Donne di serie C calabrese con poche gare disputate. Nella girone A, dopo il ritiro della Spixana riposava l’AleXander mentre Cellara- V. Tirrenia causa il forte vento non si è giocata. L’unica gara giocata vede il Cus Cosenza imporsi per 8 a 1 a domicilio sull’Ateltico Scalea. Nulla di nuovo, dunque, in questo raggruppamento con le cussine sempre più in auge e la lotta la secondo posto equilibrata in attesa del recupero e del proseguio del torneo. In classifica in testa la Cus Cs a quota 15 punti, a 6 Ale Xander Cs e V. Tirrenia, A. Scalea a 3, a 0 e Cellara. Prossimo turno, al sabato V. Tirrenia- Ale Xander e alla Cus- Cellara, riposerà l’A. Scalea. Nella prima di ritorno, del girone B, Vibo batte Sangiovannese 3 a 2 a margine di una gara equilibrata e spettacolare. Più cinica la squadra vibonese e più sfortunata la compagine silana che nonostante le buone prove non riesce a raccogliere, in questo periodo, quanto sperato. La Crescendo Crotone, invece, vince in riva allo stretto sulla Mixreggio per 3 a 1 e il Catanzaro batte, in casa, il Cortale 7 a 3. Prosegue il duello a distanza per il primato tra vibonesi e catanzaresi che potrebbe risolversi alla scontro diretto di ritorno senza tralasciare la terza incomoda Crescendo. In testa alla graduatoria, infatti, a 18 punti Vibo, a 15 Catanzaro, a 12 Crescendo Kr, a 6 Sangiovannese, a 3 Mix Reggio a 0 Cortale. Prossima giornata, Sangiovannese- MixReggio, Cortale- Vibo e Crescendo Catanzaro alla domenica. Frattanto, proseguono i raduni per le selezioni della rappresentativa regionale di calcio a cinque juniores femminile, in vista della 55^ edizione del “Torneo delle Regioni”, -IV edizione per il futsal, in programma dal 19 marzo al 26 marzo in Piemonte e Valle d’Aosta. L’allenatore Tulino e il suo staff nell’ultimo stage hanno visionato ben 22 ragazze under appartenenti a Cus Cs, Mixreggio, Sangiovannese, Vibo, Catanzaro e V. Tirrenia. L’obbiettivo sarà allestire, anche nei prossimi raduni, un buon team per ben figurare alla manifestazione nazionale e per rappresentare al meglio la propria regione. Oltretutto, sarà una vetrina per mettere in mostra i talenti in erba nostrani del calcio a 5 juniores in rosa calabrese al cospetto anche di dirigenti federali e di club futsal nazionali. (Cristian Fiorentino)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it