Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., per Cosenza impegno proibitivo col Cus Unime

Pallanuoto M., per Cosenza impegno proibitivo col Cus Unime

Contro la capolista i rossoblù di coach Manna partono nettamente sfavoriti. Gugaglianone: “In questa trasferta metteremo anima e cuore per cercare di ottenere un risultato positivo”.

Nella serie B maschile di pallanuoto domani si giocherà la settima giornata di andata. Impegno proibitivo per l’ASD Cosenza Nuoto che affronterà in trasferta la capolista CUS Unime Joma. Nonostante il divario di punti, la formazione allenata da Francesco Manna proverà in tutti i modi a vendere cara la pelle, sperando di ottenere un risultato positivo, impresa ardua certamente, ma l’intento è quello di provarci, perché nessuno è disposto in casa cosentina ad essere vittima sacrificale alla prima della classe. Le motivazioni in incontri del genere non mancheranno a Chiappetta e compagni che sul piano del gioco, ma anche su quello del carattere e della determinazione saranno chiamati a cancellare l’opaca prestazione di Sabato scorso. Una buona partita, comunque, sarebbe importante, al di là del risultato, per accrescere la consapevolezza di potere fare bene in questa stagione, ancora lunga e tutta da decidere. L’obiettivo salvezza per l’ASD Cosenza Nuoto è sicuramente alla portata, a patto che non si sprechino le occasioni che da qui alla fine del campionato si presenteranno. Della partita parla il portiere dell’ASD Cosenza Nuoto. “Sicuramente metteremo anima e cuore per cercare di ottenere un risultato positivo – sottolinea Antonio Guaglianone – pur nella consapevolezza che affronteremo la prima della classe. Importante sarà comunque ritrovare grinta, carattere e determinazione per potere guardare al futuro con ottimismo”.
Maddalena Perfetti

Related posts