Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., troppo forte l’Unime Joma per Cosenza (11-5)

Pallanuoto M., troppo forte l’Unime Joma per Cosenza (11-5)

La capolista liquida come previsto la formazione di coach Manna che però si è battuta strenuamente. Fatale il secondo tempo con i padroni di casa che hanno dilagato.

Niente da fare per l’ASD Cosenza Nuoto contro la capolista, la formazione cosentina è incappata in una onorevole sconfitta, del resto ipotizzabile contro una squadra sicuramente più forte ed esperta, ma almeno la prova è stata convincente per tre frazioni di gioco. Non era da questo tipo di partite che ci si aspettava di fare punti, ma almeno Chiappetta e compagni ci hanno provato. Dopo una buona prima frazione di gioco chiusa in svantaggio di una rete l’ASD Cosenza Nuoto, non è riuscita a contrastare nel secondo parziale la squadra messinese, riprendendosi nel terzo e quarto tempo. Una prestazione che dovrà servire da stimolo per il futuro quando ci si dovrà confrontare con avversari alla portata, contro i quali nulla dovrà essere sprecato.

CUS Unime Joma-ASD Cosenza Nuoto 11-5
(3-2, 3-0, 2-1, 3-2)
CUS Unime Joma: La Tona, Accorsi, Naccari, De Francesco, Arcovito, Trocciola (2), Lanfranchi (1), Vittorioso (3), Rappazzo, Bonansinga (1), Manna, Basile (1), Cama (3). Allenatore: Sergio Naccari.
ASD Cosenza Nuoto: Guaglianone An., Cerchiara, Aloi, Chiappetta (3), Ponte, Jelavic, Cavalcanti M. (2), Guaglianone Al., Stellato, Cavalcanti O., Altomare, Mascaro Allenatore: Roberto Fiori.
Arbitro: A. Acierno.
Note: Jelavic (ASD Cosenza Nuoto) uscito limiti falli.
Maddalena Perfetti

Related posts