Tutte 728×90
Tutte 728×90

Dirty Soccer, ecco le sentenze di appello. Pochi sconti a club e tesserati

Dirty Soccer, ecco le sentenze di appello. Pochi sconti a club e tesserati

All’Akragas confermato il -3, mentre la squalifica dell’ex tecnico del Messina Arturo Di Napoli è stata portata a 3 anni e mesi.

E’ arrivata la sentenza dei ventotto ricorsi alle Sezioni Unite della Corte Federale d’Appello in merito al processo calcioscommesse sul filone ‘Dirty Soccer’, avviato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro. Il procedimento sportivo di secondo grado si è svolto dal 26 al 27 febbraio. Eccoli nel dettaglio:

Salvatore Astarita (in continuazione della squalifica per anni 2 per l’associazione ex art. 9 CGS oltre a squalifica di ulteriori anni 3 e ammenda di € 60.000,00 ): respinto

Antonio Ciccarone (in continuazione inibizione per anni cinque oltre a inibizione di ulteriori anni cinque e mesi sei e ammenda di € 85.000,00): respinto

Pietro Iannazzo (sanzione inibizione di anni 3 e mesi 6 e ammenda di € 50.000,00): in parziale accoglimento riduce la sanzione all’inibizione di anni 3 e ammenda di € 50.000,00.

Mario Moxedano (in continuazione inibizione di anni 5 e preclusione per associazione ex art. 9 CGS oltre a ulteriore inibizione di anni 3 e mesi 3): respinto

Mauro Ruga (inibizione di mesi 6 e ammenda di € 30.000,00): respinto

Akragas (penalizzazione di punti 3 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 ed ammenda di € 4.500,00): respinto 

Pro Ebolitana (ammenda di € 3.000,00): in parziale accoglimento riduce la sanzione a € 1.000,00 di ammenda.

Sorrento (penalizzazione di punti 4 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016, e ammenda di € 10.000,00): respinto 

Frattese (penalizzazione di 1 punto in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016): respinto

Eugenio Ascari (inibizione di anni 3 ed ammenda di € 50.000,00): respinto

Daniele Ciardi 
(in continuazione, della squalifica per anni 5 e preclusione oltre a squalifica per mesi 9 e ammenda di € 65.000,00 per le altre accertate violazioni): respinto

Ercole Di Nicola (in continuazione, della inibizione di anni 5 e ammenda di € 100.000,00): respinto

Arturo Di Napoli (squalifica per anni 4 e ammenda di € 35.000,00): in parziale accoglimento ridetermina la sanzione nella squalifica per anni 3 e mesi 6 e ammenda di € 50.000,00.

Mirko Garaffoni (squalifica per anni 3): respinto

Massimiliano Solidoro (inibizione di anni 3 e mesi 9 ed ammenda di € 50.000,00): in parziale accoglimento ridetermina la sanzione nella inibizione di anni 3 e mesi 6 e ammenda di € 60.000,00.

L’Aquila (penalizzazione di 13 punti in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 ed ammenda di € 150.000,00): in parziale accoglimento riduce la sanzione alla penalizzazione di 6 punti in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 e l’ammenda di € 50.000,00.

Santarcangelo (penalizzazione di punti 6 in classifica da scontarsi nella stagione 2015/2016 e ammenda di € 70.000,00): in parziale accoglimento riduce la sanzione alla penalizzazione di punti 6 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 e l’ammenda di € 35.000,00

Savona (penalizzazione di punti 2 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 e ammenda di € 10.000,00): respinto 

Vigor Lamezia (penalizzazione di punti 2 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 e ammenda di € 10.000,00): in parziale accoglimento riduce la sanzione alla penalizzazione di punti 2 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 e l’ammenda di € 1.000,00.

Fabrizio Maglia (in continuazione, della inibizione di mesi 6 ed ammenda di € 10.000,00): in parziale accoglimento ridetermina la sanzione nella sola inibizione di mesi 3.

Domenico Giampà (squalifica di mesi 6, e ammenda di €. 30.000,00): respinto

Luigi Condo’ (inibizione per anni 3 e mesi 6, ed ammenda di € 30.000,00): in parziale accoglimento del ricorso ridetermina la sanzione nella inibizione di anni 3 e l’ammenda di € 50.000,00.

Adolfo Gerolino (squalifica per anni 4 e mesi 6 ed ammenda di € 40.000,00): in parziale accoglimento ridetermina la sanzione nella squalifica per anni 4 e l’ammenda di € 50.000,00.

Vincenzo Nucifora (squalifica, in continuazione, per anni 4 e mesi 2 ed ammenda di € 50.000,00): in parziale accoglimento ridetermina la sanzione nella squalifica per anni 3 e l’ammenda di € 60.000,00.

Vincenzo Melillo (squalifica per anni 3 e mesi 6 ed ammenda di € 50.000,00): inaccoglimento annulla le sanzioni inflitte

Andrea Ulizio (in continuazione, della squalifica di anni 4 e mesi 6 e l’ammenda di € 50.000,00): in parziale accoglimento ridetermina la sanzione nella squalifica per anni 4 e l’ammenda di € 50.000,00.

Pro Patria (penalizzazione di punti 7 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016): in parziale accoglimento riduce la sanzione alla penalizzazione di punti 3 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016.

Torres (penalizzazione di punti 4 in classifica da scontarsi nella stagione 2015/2016 ed ammenda di € 10.000,00): in parziale accoglimento riduce la sanzione alla penalizzazione di punti 2 da scontarsi in classifica nella stagione sportiva 2015/2016 e l’ammenda di € 10.000,00.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it