Tutte 728×90
Tutte 728×90

Matera-Cosenza: le pagelle

Matera-Cosenza: le pagelle

Rossoblù inconsistenti in fase offensiva, ma il tecnico rossoblù paga la coperta corta a centrocampo. L’unica occasione arriva per un errore della difesa di casa.

Uno dei peggiori Cosenza (foto alessandro veglia) della stagione si arena a Matera al cospetto di una squadra maggiormente grintosa. L’unica occasione per i rossoblù arriva nel primo tempo su un errato disimpegno della retroguardia lucana. Roselli paga la coperta corta a centrocampo, ma lo scarso rendimento in fase offensiva è pesante. (Antonio Clausi)

PERINA: VOTO 6 (il migliore) Salva su Infantino con un intervento dei suoi. Sull’1-0 non può nulla perché gli tirano dal giardino di casa.
BLONDETT: VOTO 5.5 Impacciato negli appoggi, soffre quando Iannini e Casoli spingono dalle sue parti.
TEDESCHI: VOTO 5 Rolando gli va via sul gol. Un’ingenuità sul taglio che non è da lui. Sbaglia dei rilanci lunghi nella ripresa.
DI NUNZIO: VOTO 5.5 Infantino gli scappa con semplicità e se non fosse per il portiere avrebbe sul groppone una rete. In generale, appare un po’ sulle sue.
PINNA: VOTO 5.5 Si vede arrivare dei treni dalle sue parti e chiude alla meno peggio. Prova tuttavia a proporsi in attacco.
CRIACO: VOTO 5 Non ha lo spunto delle domeniche migliori. Anche in mediana fa acqua.
ARRIGONI: VOTO 5.5 Si ritrova costretto a reggere da solo il centrocampo. Corre come un pazzo, ma la lucidità non può essere sempre al giusto livello.
CACCETTA: VOTO 4.5 (il peggiore) Fuori condizione in maniera evidente. Arriva in ritardo sulle chiusure e spesso gira a vuoto. Sostituito nella ripresa.
STATELLA: VOTO 5.5 Primo tempo anonimo. Preso nella morsa tra Di Lorenzo e Rolando non trova la dimensione da Bolt. A destra, nella ripresa, fa qualcosa in più.
ARRIGHINI: VOTO 5 Pochi palloni giocabili. Uno, alla fine, di testa, lo spreca.
LA MANTIA: VOTO 5 Fa a sportellate per un tempo, anche se non riceve assistenza dai compagni.
ROSELLI: VOTO 5.5 Il Cosenza arriva secondo su ogni pallone, ma il tecnico oggi paga il mercato che non gli ha regalato un altro centrocampista. Con Fiordilino squalificato, non c’era nessuno in panchina che potesse prendere il posto di Caccetta e far reggere ai Lupi il confronto con De Rose e Iannini. La gara si è persa in mediana.

subentrati:
CAVALLARO: VOTO 5 Non incide come Roselli si aspettava da lui.
VUTOV: VOTO 5 Entra ed è subito 4-2-3-1. Qualche spunto, ma viene respinto dalla retroguardia del Matera che di muscoli ne ha qualcuno in più…
CIANCIO SV

 

 

Related posts