Tutte 728×90
Tutte 728×90

Perina: “Daremo il massimo per i playoff… e per qualcosa in più”

Perina: “Daremo il massimo per i playoff… e per qualcosa in più”

Il portiere del Cosenza archivia la sconfitta di Matera: “I pochi gol subiti? Io ho dato il mio contributo, ma anche i miei compagni hanno blindato la porta”.

Il ko maturato lunedì sera ha inevitabilmente lasciato l’amaro in bocca ai rossoblù. “Non siamo riusciti a portare il risultato a casa nonostante il risultato fosse importante – ha detto in conferenza stampa il portiere dei Lupi Pietro Perina – Davanti tuttavia avevamo una squadra difficile da affrontare. Pensiamo già a sabato pomeriggio quando arriverà la Paganese a Cosenza”. La gara, ad ogni modo, non era iniziata male. “Per i primi dieci minuti siamo riusciti a tenere bene il campo e l’approccio era quello giusto, soltanto che non siamo riusciti a concretizzare in avanti: può capitare”. Il Cosenza ha incassato pochissime reti. “Io faccio sempre il mio compito, cerco di aiutare la squadra e di dare il massimo chiudendo i varchi agli avversari. Sul dato dei gol subiti ci sono sia le mie mani che il grande contributo dei difensori. Di Nunzio, ad esempio, contro la Juve Stabia ha salvato la porta sul tiro di Nicastro”. Nulla è però perduto per ciò che concerne il futuro. “Siamo stati sfortunati, l’intenzione nostra era di vincere e raggiungere il Benevento. Paura del primo posto? No, davanti avevamo una signora squadra mica una così. Anche se è pur vero che ogni compagine è un osso duro, basta vedere i risultati di Benevento e Lecce. Noi ce la metteremo tutta per arrivare ai playoff e anche per centrare il colpo grosso, abbiamo già dimenticato la sconfitta di lunedì. Davanti a noi ci sono due partite alla partita, ma la Lupa Castelli in casa ha fermato sia il Lecce che il Benevento e la Paganese vuole chiudere al più presto il discorso salvezza”.

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it