Eccellenza

Brutium, il pareggio non serve. Il Filogaso ringrazia (1-1)

I rossoblù non vanno oltre l’1-1 nello scontro diretto per la salvezza, ma rimontano con un rigore di Fiumara lo svantaggio iniziale e giocano per 80′ con un uomo in meno.

Non va oltre il pareggio casalingo la Brutium Cosenza che davanti al pubblico amico stecca la partita più importante e si ritrova ancora in zona-playout. Vincendo avrebbe staccato proprio il Filogaso. L’1-1 finale, tuttavia, rende onore ai calciatori rossoblù che non hanno abbassato la guardia e completato una pur significativa rimonta, per difendere il risultato in 10 per quasi 80’. CRONACA. Parte meglio la formazione ospite e la pressione dei primi minuti viene premiata immediatamente. Cutuli viene servito in profondità, aggira Gardi e calcia a botta sicura. Coscarelli si immola e respinge, ma la palla carambola proprio sul centrocampista gonfiando la rete. Il gol incassato a freddo e in modo rocambolesco non condiziona i rossoblù che trovano subito il pari. Mertito di Fiumara che si procura e trasforma un calcio di rigore 5’ più tardi. Il match è vibrante e il rosso sventolato sotto gli occhi di G. Scarlato al 17’ costringerà libero a ridisegnare la squadra con un uomo in meno. Al 37′ Meluccio prova il colpaccio, ma sfiora la traversa. Nella ripresa il match è più contratto, meno avvincente e più spigoloso. Intorno al 20’ il Filogaso fallisce il ko. Tripodi salta avversari come birilli e serve al centro dell’area Franzè. Solo uno strepitoso intervento di Coscarelli evita guai peggiori. La risposto della squadra fondata dagli ltras della Curva Nord è una punizione del solito Fiumara respinta da Bombi. In classifica, seppur a pari punti con la Promosport a quota 29, la Brutium sarebbe salva. All’orizzonte, tuttavia, c’è lo scontro con la Luzzese in trasferta: una di quelle sfide proibitive. Almeno sulla carta…

Il tabellino:

BRUTIUM COSENZA: Gardi; Scarlato G., Ponzio, Coscarelli, Russo; Scarlato S. (32′ st De Luca), Caruso, La Regina (32′ st Cinelli), Principato; Fiumara, Perrotta (26′ st Attanasio). In panchina: Ricci, Spizzirri, Credidio, Irace. All: Libero.
FILOGASO: Bombai; Mari, Macrì, Mazza, Toscano (28′ st Tripodi); Cutuli, Romeo (42′ st Frijia), Montauri, Menniti; Franzè, Meluccio F. (37′ st Fanelli). In panchina: Silvaggio, Tamburro, Meluccio S., Mercatante. All: Luciano.
Arbitro: Fiore di Paola
MARCATORI: 10′ pt Cutuli (F), 15′ pt Fiumara (r) (B)
NOTE: espulso Scarlato G. al 17′ pt per somma di ammonizioni; recupero: 3′ pt, 3′ st.

Risultati 26° giornata:
Cotronei-Silana 5-2; Promosport-DavoliSoverato 0-2; San Fili-Juvenilia 1-0; Brutium Cosenza-Filogaso 1-1; Cariati-Corigliano 1-2; Amantea-Luzzese 0-1; Garibaldina-Torretta 1-2; MKE-Atl. Botricello 0-1

Classifica:
Corigliano 64; Luzzese 63; Cotronei 58; Cariati 45; MKE Cz 40; Amantea 38; San Fili 36; Juvenilia 35; Torretta 31; Filogaso 30; Brutium Cosenza e Promosport 29; Botricello 28; Garibaldina 24; SoveratoDavoli 21; Silana 4.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina