Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, il pareggio non serve. Il Filogaso ringrazia (1-1)

Brutium, il pareggio non serve. Il Filogaso ringrazia (1-1)

I rossoblù non vanno oltre l’1-1 nello scontro diretto per la salvezza, ma rimontano con un rigore di Fiumara lo svantaggio iniziale e giocano per 80′ con un uomo in meno.

Non va oltre il pareggio casalingo la Brutium Cosenza che davanti al pubblico amico stecca la partita più importante e si ritrova ancora in zona-playout. Vincendo avrebbe staccato proprio il Filogaso. L’1-1 finale, tuttavia, rende onore ai calciatori rossoblù che non hanno abbassato la guardia e completato una pur significativa rimonta, per difendere il risultato in 10 per quasi 80’. CRONACA. Parte meglio la formazione ospite e la pressione dei primi minuti viene premiata immediatamente. Cutuli viene servito in profondità, aggira Gardi e calcia a botta sicura. Coscarelli si immola e respinge, ma la palla carambola proprio sul centrocampista gonfiando la rete. Il gol incassato a freddo e in modo rocambolesco non condiziona i rossoblù che trovano subito il pari. Mertito di Fiumara che si procura e trasforma un calcio di rigore 5’ più tardi. Il match è vibrante e il rosso sventolato sotto gli occhi di G. Scarlato al 17’ costringerà libero a ridisegnare la squadra con un uomo in meno. Al 37′ Meluccio prova il colpaccio, ma sfiora la traversa. Nella ripresa il match è più contratto, meno avvincente e più spigoloso. Intorno al 20’ il Filogaso fallisce il ko. Tripodi salta avversari come birilli e serve al centro dell’area Franzè. Solo uno strepitoso intervento di Coscarelli evita guai peggiori. La risposto della squadra fondata dagli ltras della Curva Nord è una punizione del solito Fiumara respinta da Bombi. In classifica, seppur a pari punti con la Promosport a quota 29, la Brutium sarebbe salva. All’orizzonte, tuttavia, c’è lo scontro con la Luzzese in trasferta: una di quelle sfide proibitive. Almeno sulla carta…

Il tabellino:

BRUTIUM COSENZA: Gardi; Scarlato G., Ponzio, Coscarelli, Russo; Scarlato S. (32′ st De Luca), Caruso, La Regina (32′ st Cinelli), Principato; Fiumara, Perrotta (26′ st Attanasio). In panchina: Ricci, Spizzirri, Credidio, Irace. All: Libero.
FILOGASO: Bombai; Mari, Macrì, Mazza, Toscano (28′ st Tripodi); Cutuli, Romeo (42′ st Frijia), Montauri, Menniti; Franzè, Meluccio F. (37′ st Fanelli). In panchina: Silvaggio, Tamburro, Meluccio S., Mercatante. All: Luciano.
Arbitro: Fiore di Paola
MARCATORI: 10′ pt Cutuli (F), 15′ pt Fiumara (r) (B)
NOTE: espulso Scarlato G. al 17′ pt per somma di ammonizioni; recupero: 3′ pt, 3′ st.

Risultati 26° giornata:
Cotronei-Silana 5-2; Promosport-DavoliSoverato 0-2; San Fili-Juvenilia 1-0; Brutium Cosenza-Filogaso 1-1; Cariati-Corigliano 1-2; Amantea-Luzzese 0-1; Garibaldina-Torretta 1-2; MKE-Atl. Botricello 0-1

Classifica:
Corigliano 64; Luzzese 63; Cotronei 58; Cariati 45; MKE Cz 40; Amantea 38; San Fili 36; Juvenilia 35; Torretta 31; Filogaso 30; Brutium Cosenza e Promosport 29; Botricello 28; Garibaldina 24; SoveratoDavoli 21; Silana 4.

Related posts