Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: sei squalificati

Giudice Sportivo: sei squalificati

Non compaiono nell’elenco calciatori del Cosenza o della Lupa Castelli che si sfideranno a Rieti sabato prossimo nell’anticipo di campionato.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 14-15 Marzo 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

AMMENDE SOCIETA’
2000 euro CASERTANA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore diversi petardi, alcuni di notevole potenza, senza conseguenze.
1000 euro A.C.R. MESSINA S.R.L. perchè propri sostenitori, al termine della gara, lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta piena d’acqua in direzione dei calciatori della squadra avversaria che rientravano negli spogliatoi, senza conseguenze.
1000 euro CATANIA SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.
1000 euro MONOPOLI 1966 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.
750 euro CATANZARO CALCIO 2011 SRL perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere un petardo nel proprio settore, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
FERRARIO
STEFANO (CATANIA SPA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MORACCI LEONARDO (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
GIORGIONE CARMINE (MESSINA), RUSSOTTO ANDREA (CATANIA), BRUNO FRANCESCO (ISCHIA), IZZILLO NICOLAS (JUVE STABIA),

Related posts