Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tempi supersonici per la Cosenza K42 alla mezza maratona Roma-Ostia

Tempi supersonici per la Cosenza K42 alla mezza maratona Roma-Ostia

Prestazioni da incorniciare per Damiano Spina che taglia il traguardo in un 1h22’06”. Daniele Percacciuolo migliora il proprio record, ottime performance di Inizio e Bruno 

Tempi cronometrici supersonici domenica alla 42esima edizione della Roma Ostia, la mezza maratona più partecipata d’Italia. Ancora una volta gli africani spadroneggiano sia con gli uomini, vince il keniano Solomon Kirwa Yego con uno strabiliante 58’44’’, che con le donne, a primeggiare è l’etiope Worknesh Degefa Debele che ha vinto in 1h07’’08”. Prestazioni da incorniciare anche per i gialloneri in corsa sulla Cristoforo Colombo. Primo a tagliare il traguardo della spedizione K42 sul lungomare ostiense è stato Damiano Spina in 1h22’06’’, stracciando il suo vecchio personal best realizzato a Pisa lo scorso settembre. Daniele Percacciuolo lima di 24’’ il crono di Reggio Calabria, realizzando un ottimo 1h25’40’’. In progressione la gara di Domenico Finizio che chiude facile in 1h28’48’’. Abbatte il muro dell’ora e trenta Diego Bruno, fissando il suo nuovo miglior tempo sulla distanza con 1h29’40’’. Gareggia in scioltezza Salvatore De Bernardo in 1h30’32’’. L’effetto “Coach Ragusa” sortisce esiti positivi anche su Luca Consolo che impiega 1h30’58’’, 1’14’’ in meno rispetto a Salerno. Il nuovo pb di Serafino Marchese è 1h31’35’’. Giovanni Rega chiude in 1h32’18’’, viaggiando alla media di 4’20’’ a km. Prima gara in giallonero per Vittorio Iantorno che conclude in 1h32’24’’. Salvatore Muzzillo ferma il suo cronometro a 1h36’26’’. Esordio positivo per Marco Aiello, cognome illustre per la Cosenza K42, bravo a mantenere una media costante per tutti i 21 km, tagliando il traguardo in 1h38’09’’. Arnoldo Bocci termina in 1h38’20’’. Performance super per Massimino Cozza che si migliora di 3’16’’ fermando il cronometro a 1h42’01’’. Alfio Martello fa 1h52’47’’. Si migliora anche Francesco Rinaldi con 1h52’47’’. Buono l’esordio sulla distanza per Maria Gabriella Bartoletti che conclude in 1h56’42’’. Silvio Cozza fa 2h00’53’’. Alessandra Zini 2’27’40’’.

Related posts