Cosenza Calcio

Lupa Castelli-Cosenza: le pagelle

Era fondamentale centrare l’obiettivo e i rossoblù sono riusciti a conquistare tre punti facili. Bene i cambi di Roselli, che però all’inizio ha incontrato più difficoltà del previsto.

Sul giudizio globale non può non incidere il primo tempo dei rossoblù che non hanno per nulla mostrato qualcosa di buono. Roselli ha corretto la squadra in corsa ed è riuscito a centrare l’obiettivo. L’importante era non scivolare su una buccia di banana, il Cosenza c’è riuscito. (Antonio Clausi)

PERINA: VOTO 6 Risponde presente quando Mastropietro lo chiama in causa. Il palo lo grazia per la seconda settimana di fila.
CORSI: VOTO 6 Solita prestazione attenta, bada maggiormente alla fase di non possesso.
TEDESCHI: VOTO 6 Pomeriggio senza grattacapi. Rossetti è un cliente molto semplice da tenere a bada.
DI NUNZIO: VOTO 6 Non è che debba fare molti interventi, sul primo è bravo Mastropietro ad inventarsi un’occasione.
CIANCIO: VOTO 6 Prova a spingere come nelle migliori occasioni, ma non sa con chi dialogare fino al break. Dopo il gol va sul velluto.
STATELLA: VOTO 6.5 (il migliore) Inizialmente nullo: in un’accelerazione finisce addirittura oltre il fondo. Nella ripresa trova il primo gol stagionale.
CACCETTA: VOTO 5.5 Meglio di Matera, ma di fronte non aveva Iannini e De Rose. Prova anche dei contrasti che gli riescono.
ARRIGONI: VOTO 6 Se il Cosenza pecca in fase di impostazione è perché anche lui non fa girare al meglio il collettivo. Bene in interdizione, cresce nella ripresa fino ai consueti livelli.
FIORDILINO: VOTO 6 Fuori posizione inizialmente sull’out mancino, poi viene dirottato sul centro-destra. In linea con la squadra, raggiunge la sufficienza una volta rientrati dagli spogliatoi.
LA MANTIA: VOTO 5 (il peggiore) Troppo lento in alcune occasioni. Anche sulle palle alte viene neutralizzato spesso da Aquaro. Non gradisce la sostituzione.
ARRIGHINI: VOTO 6 Svaria su tutto il fronte offensivo senza trovare una sponda valida nei compagni. Gli annullano un gol dubbio, innesca Statella.
ROSELLI: VOTO 6 Inizialmente la squadra non gira e sarebbe da bocciare. Poi cambia le carte in corsa e centra l’obiettivo.

subentrati:
VUTOV: VOTO 6.5 Sgusciante, un paio di numeri sono fuori categoria. Salterà il Lecce per rispondere alla convocazione dell’Under 21 bulgara.
CAVALLARO: VOTO 6.5 Entra bene in gara con un due accelerazioni e una punizione velenosa. Gol bellissimo, l’abbraccio dei compagni è significativo.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina