Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza scavalca la Casertana: è terzo. Ecco tabellini e voti della Lega Pro/C

Il Cosenza scavalca la Casertana: è terzo. Ecco tabellini e voti della Lega Pro/C

In attesa del posticipo di domani sera Lecce-Catanzaro, il Benevento allunga in vetta con Cissè. Poker di Iemmello: rinasce il Foggia. I falchetti non vanno oltre l’1-1 a Martina Franca.

Nella ventisettesima giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza agguanta il terzo posto in classifica sorpassando la Casertana. I campani, passati in vantaggio con Marano a fine primo tempo, si fanno raggiungere in pieno recupero in casa del Martina da Baclet perdendo così il gradino più basso del podio. Il Cosenza, invece, rispetta il pronostico conquistando in casa della Lupa Castelli Romani la quarta vittoria in trasferta. In gol, per i ragazzi di Roselli, Statella e Cavallaro. Torna al successo anche il Foggia che davanti al pubblico amico batte per 4-2 l’Ischia. Le reti dei satanelli portano tutte la firma di Iemmello autore di una quadripletta. La capolista Benevento mantiene le distanze ed espugna il terreno di gioco della Paganese grazie ad una rete di Cisse al 15′. Il Matera non va oltre il pari in casa della Juve Stabia. Ospiti in vantaggio al 13′ con Infantino, pareggio dei padroni di casa al 83′ con Lisi. Vittoria di misura per il Messina che al San Filippo batte il Melfi grazie ad una rete di Tavares all’80’. Il derby tra Akragas e Catania  se lo aggiudicano i padroni di casa per 3-2. In gol per gli agrigentini Madonia, Di Grazia e Di Piazza. Termina, infine, a reti inviolate la sfida tra Andria e Monopoli. La ventisettesima giornata si chiuderà’ domani con il posticipo tra Lecce e Catanzaro. Ecco tutti i tabellini di giornata. (Antonello Greco)

PAGANESE-BENEVENTO 0-1
PAGANESE (4-3-3)
: Marruocco 7.5; Dozi 4.5 (24’ st Esposito sv) Sirignano 6 Bocchetti5.5 Della Corte 6 (31’ st Magri sv); Guerri 6 Carcione6 Deli 5.5 (36’ st Vella sv); Caccavallo 6 Cunzi 5.5 Cicerelli 6.5. A disp.: Borsellini, Acampora, Palmiero, Corticchia, Cassata, Grillo, Tommasone, Parente. All.: Grassadonia 5.5
BENEVENTO (3-4-3): Gori 6.5; Mattera 6.5 Lucioni 7 Pezzi 6; Melara 6.5 De Falco 7 Del Pinto 6.5 Lopez 6.5; Ciciretti 6 (19’ st Mazzeo 6) Cissé 7.5 (31’ st Angiulli sv) Marotta 6 (22’ st Raimondi 6). A disp.: Piscitelli, Mazzarani, Troiani, Padella, Mucciante, Vitiello. All.: Auteri 6.5
ARBITRO: Rossi di Rovigo
MARCATORE: 14’ pt Cissè.
NOTE: spettatori 2000, circa 700 da Benevento. Ammoniti: Pezzi (B), Lopez (B), Bocchetti (P), Cicerelli (P), Dozi (P), Mattera (B), Lucioni (B). Angoli: 3-1 per il Benevento. Recupero: 0’ pt – 5’ st

 

FOGGIA-ISCHIA 4-2
FOGGIA (4-3-3):
Micale 4.5; Angelo 7 Loiacono 6 Gigliotti 6 Di Chiara 5; Gerbo 5.5 Agnelli 6.5 Riverola 5.5 (29’ st Vacca 5.5); Chiricò 5 (29’ st Arcidiacono sv) Iemmello 9 Floriano 5.5 (20’ st Sarno 6.5). A disp.: De Gennaro, Agostinone, Coletti,Quinto, Lodesani, Sainz Maza, Lauriola. All.: De Zerbi 6
ISCHIA (4-4-2): Iuliano 5; Florio 5 Savi 5.5 Filosa 5 Pistola 4.5 (33’ Pepe 6); Kanoute7 Di Vicino 5.5 Spezzani 5 Palma 4.5 (1’ st Acampora 6.5); Gomes 4.5 (15’ st D’Angelo 5) Armeno 5.5. A disp.: Modesti, Guarino, De Palma, Porcino, Passariello, Manna, De Clemente. All.: Porta 6
ARBITRO: Capone di Palermo
MARCATORI: 10’ pt, 30’ pt Iemmello (F), 36’ pt Pepe (I), 29’ st Kanoute (I), 45’ st Iemmello (F), 47’ st Iemmello (F)
NOTE: spettatori circa 5mila. Ammoniti: Gomes (I), Iuliano (I), Sarno (F), Savi (I). Angoli: 10-0 per il Foggia. Recupero:1’ pt – 5’st

 

JUVE STABIA-MATERA 1-1
JUVE STABIA (4-4-2):
Russo 6; Romeo 5 (18’ st Carrotta 6) Polak 6 Carillo 6 Contessa 5.5 (30’ st Liotti sv); Cancellotti 6 Maiorano 6.5 Obodo 6 Lisi 7.5; Nicastro 6 (37’ pt Gomez 6) Diop 6. A disp.: Polito, Mascolo, Navratil, Atanasov, Rosania, Mauro, Grifoni, Gatto. All.: Zavettieri 6
MATERA (4-3-3): Bifulco 6; Di Lorenzo 6 Ingrosso 6.5 Piccinni 6.5 Tomi 6 (44’ st Albadoro sv); Armellino 6 (31’ st Casoli sv) De Rose 6 Iannini 5.5; Rolando 5 (41’ st Gammone sv) Infantino 7 Carretta 7. A disp.: Biscarini, De Franco, Zanchi, Zaffagnini, Scognamillo, D’Angelo, Pagliarini. All.: Aprile (Padalino squal.) 6.5
ARBITRO: Bichisecchi di Livorno
MARCATORI: 13’ pt Infantino (M), 38’st Lisi (J)
NOTE: spettatori paganti 695 per un incasso di euro 6089. Espulso al 42’st Rolando (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: Romeo (J), Cancellotti (J), Gomez (J),Di Lorenzo (M),Carrotta (J), Iannini (M). Angoli: 4-1 per il Matera. Recupero: 2’ pt – 4’st

 

MESSINA-MELFI 1-0
MESSINA(4-3-3):
Berardi 7; Ionut 6 Martinelli 6 DeVito 6.5 Gen.Russo 5 (24’ st Padulano 6); Zanini 5.5 (33’ pt Bramatisv sv, 47’ pt Barillaro 6.5) Baccolo 6 Fornito 6.5; Gustavo 6 Scardina 6 Tavares 7.5. A disp.: Addario, Mileto, Fusca, Giu. Russo, Biondo, Masocco, Cocuzza, Lia. All.: Di Napoli 7
MELFI (4-3-3): Santurro 8; Annoni 5.5 (23’ st Petricciuolo 5.5) Petta 5 Cason 5.5 Giron 5.5; Maimone 6 Giacomarro 6 Finazzi 5 (17’ st Canotto 5.5); Soumarè 6 Masini 4.5 (26’ st Ingretolli 5.5) Longo 4.5. A disp.: Gagliardini, Silvestri, Colella, Demontis, Boscolo. All.: Ugolotti 5
ARBITRO: Candeo di Este
MARCATORE: 36’ st Tavares (ME)
NOTE: spettatori 3000 circa. Angoli 7-4 per il Messina. Recupero: 3’ pt – 3’ st

 

AKRAGAS-CATANIA 3-2
AKRAGAS (4-3-3): Maurantonio 6; Grea 6, Muscat 7, Marino 6, Capuano 7; Dyulgerov 4, Vicente 6 (1′ st Mauri 6), Salandria 6; Di Grazia 7 (3′ st Cambiano 6), Di Piazza 7, Madonia 7 (44’ st Leonetti s.v). A disp.: Vono, Greco, Roghi, Caze Da Silva, Fiore, Cristaldi, Lo Monaco. All.: Rigoli 7.5
CATANIA (4-3-3): Liverani 6; Garufo 5, Pelagatti 4, Bergamelli 5, Nunzella 5; Castiglia 5 (6’ st Calderini 5), Agazzi 5 (20′ st Lupoli 5.5), Di Cecco 5.5; Falcone 5.5, Calil 4.5, Bombagi 5.  A disp.: Bastianoni, Bastrini, Musacci, Pessina, Gulin. All.: Moriero 5
ARBITRO: Viotti 5.5
MARCATORI: 11’ pt Madonia (A, rig.), 44’ pt Di Grazia (A), 30’ st Di Piazza (A), 37’ st Falcone (C), 50’ st Nunzella (C)
NOTE: Spettatori circa 3000. Espulsi al 33’ pt Dyulgerov (A) per doppia ammonizione e al 39’ st Bombagi (C). Ammoniti: Falcone (C) Pelagatti (C), Madonia (A), Di Piazza (A), Bergamelli (C), Capuano (C). Corner: 10-1 per il Catania. Recupero: 2 pt – 6’ st

 

FIDELIS ANDRIA-MONOPOLI 0-0
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 6; Tartaglia 6, Stendardo 6, Aya 6; Cortellini 6.5 (29′ st Bangoura sv), Onescu 5.5, Piccinni 6.5, Bisoli 5.5, Strambelli 6.5; Cianci 5.5 (18’ st Grandolfo 5.5), Bollino 5.5 (33′ st De Vena sv). A disp.: Cilli, Fissore, Alhassan, Capellini, Garcia, Matera, Paterni, Vittiglio. All.: D’Angelo 6
MONOPOLI (4-3-3): Pisseri 7.5; Luciani 6.5, Esposito 6, Bacchetti 6.5, Mercadante 6; Battaglia 5.5 (22′ st Meduri 6), Pinto 6 (49′ st Di Mariano sv), Djuric 5 (3’ st Viola sv); Romano 5.5, Croce 5, Gambino 5.5. A disp.: Pellegrino, Ferrara, Bei, Ricucci, Difino, Lescano, Rosafio, Castado. All.: Tangorra 6
ARBITRO:  Luciano di Lamezia Terme
NOTE: Spettatori circa 3500. Ammoniti: Tartaglia (F), Djuric (M). Corner: 9-1 per la Fidelis Andria; Recupero: 0’ pt – 5’ st

 

MARTINA-CASERTANA 1-1
MARTINA FRANCA (4-4-2): Viotti 6; D’Alterio 5.5, D’Orsi 6, Marchetti 5.5 (38’ st Kuseta sv) Curcio 5; Antonazzo 5.5 (22’ st Cristofari 6), Dianda 6, Rajcic 6.5, Berardino 6 (11’ st Taurino 6); Baclet 7, Schetter 6.5. A disp.: Gabrieli, Allegra, Basso, Migliaccio, Danese, Di Lauri, Topo, Simone. All.: Franceschini 6
CASERTANA (3-5-2): Gragnaniello 6.5; Rainone 6, Idda 5, Bonifazi 5; Mangiacasale 6.5, Marano 6.5, Capodaglio, Agyei 6, Tito 5; Negro 5.5 (18’ st Jefferson 4) , De Angelis 5.5 (49’ st Pezzella sv). A disp.: Maiellaro, Guglielmo, Potenza, Finizio, De Marco, Som, Matute, Giannone, Alfageme. All.: Romaniello 6
ARBITRO: Morreale di Roma 1
MARCATORI: 47’ pt Marano (C), 45’ st Baclet (M)
NOTE: Spettatori 600 circa. Espulsi al 27’ st Bonifazi (C) per doppia ammonizione, al 37’ st Jefferson (C) per gioco scorretto, al 48’ st Tito (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Antonazzo, Tito, D’Orsi, Negro, Rajcic, Taurino. Corner: 5-3 per la Casertana. Recupero: 3’ pt – 5’ st

Related posts