Cosenza Calcio

Cosenza-Lecce: l’avversario

Salentini in serie positiva da 17 partite e che puntano decisi al primo posto. Braglia sceglie il 3-4-3. Unico dubbio tra Doumbia e Caturano. In mezzo all’attacco occchio a Moscardelli.

L’ultima partita in ordine cronologico della 28esima del girone C del campionato di Lega Pro è anche il big-match di giornata tra Cosenza e Lecce. Le altre grandi del girone hanno già vinto tutte. Cogliere i tre punti domani, sarebbe di vitale importanza per entrambe le compagini. Con il successo infatti, il Lecce si riporterebbe con 55 punti  ad una sola lunghezza dal Benevento capolista vittorioso a Castellammare di Stabia, mentre il Cosenza ritroverebbe con 51 punti, il terzo posto solitario superando nuovamente Foggia Casertana e respingendo l’assalto del Matera che, ad oggi, di punti ne ha 45. I salentini sono imbattuti da un girone esatto. Ben 17 gare senza subire ko. Per ritrovare l’ultima sconfitta del Lecce, bisogna ritornare a 4 mesi e mezzo fa, quando il Catanzaro, lo scorso  8 novembre, impose il 2-1 ai pugliesi. Quello subìto in Calabria, resta tra l’altro, l’unico ko di Braglia, viste che le altre 2 sconfitte sono arrivate con Asta in panchina. Da lì in poi 10 vittorie e 7 pareggi. Proprio qualche X di troppo è finora costata il primo posto al Lecce. I salentini, ad esempio, hanno infatti lasciato punti contro avversarie relativamente non insuperabili. Due su tutte:  gli 1-1 sul campo della Lupa Castelli Romani e al “Via del Mare” contro il Melfi. La partita d’andata vinta per 1-0 con l’euro-gol di Surraco, coincide proprio con l’inizio della serie positiva leccese.
A fronte di 36 gol segnati (4° attacco del girone), il Lecce ha subito soltanto 18 reti (anche in questo caso 4° difesa del campionato). Il capocannoniere dei giallorossi è l’eterno Davide Moscardelli con 7 centri.  Per quanto riguarda la formazione, mister Braglia dovrebbe scegliere il 3-4-3. In porta ci dovrebbe essere Perucchini. In difesa l’ex Pro Vercelli Cosenza in mezzo con Alcibiade ed Abbruzzese ai lati (anche se quest’ultimo non è al meglio). A centrocampo Lepore e Legittimo dovrebbero agire sulle fasce con Papini Salvi in mezzo. In avanti spazio al tridente Surraco, Moscardelli e Doumbia (favorito su Caturano). Indisponibile Freddi per problemi muscolari, mentre Sowe, se recupera, va al massimo in panchina. (Alessandro Storino)

LECCE (3-4-3): Perucchini; Alcibiade, Cosenza, Abruzzese; Lepore, Papini, Salvi, Legittimo; Surraco, Moscardelli, Doumbia. A disp.: Bleve, Beduschi, Camisa, Liviero, De Feudis, Lo Sicco, Carrozza, Vecsei, Curiale, Caturano. All.: Braglia

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina