Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Il miglior Cosenza da quando sono qui”

Roselli: “Il miglior Cosenza da quando sono qui”

Il tecnico rossoblù difende Blondett (“E’ stato il migliore in campo”) e sottolinea: “Il Lecce è una signora squadra che ha vinto sfruttando nostri errori difensivi”.

E’ un Giorgio Roselli amareggiato per la sconfitta, ma soddisfatto per la prestazione della squadra quello che si è presentato in sala stampa per commentare il match contro il Lecce. “Sapevamo che non sarebbe stato per niente semplice affrontare una signora squadra come il Lecce. Abbiamo disputato una grande partita, probabilmente la migliore da quando sono qui, ma questo non ci ha permesso di portare a casa la vittoria anche a causa di nostri errori in fase difensiva. Purtroppo il Lecce è una squadra che non perdona”. A sorpresa si è visto Blondett schierato sulla corsia di destra. “Blondett secondo me è stato il migliore in campo – dice il trainer spiazzando i presenti in sala stampa – I cambi di corsia con Ciancio erano casuali seguenti a situazioni di palle ferme”. Il Cosenza ha sofferto le sovrapposizioni di Doumbia e Lepore. “Ci hanno messo in difficoltà ma poi la squadra è stata brava a prendere le misure”. Il Lecce adesso rimane praticamente l’unica che può contrastare il primato del Benevento. “Abbiamo affrontato una grande squadra con un grandissimo allenatore”. Ultima battuta sul rosso preso da Tedeschi a gara terminata. “Purtroppo a fine partita c’è stata un po’ di tensione e Tedeschi ha preso un cartellino rosso che lo definirei di confusione. Non abbiamo detto nulla di che all’arbitro, forse era meglio che espelleva me”.

Related posts